Campobello di Mazara:nuove lampade a led nelle vie centrali

Nuove lampade a led nelle vie centrali di Campobello. Inizieranno a breve i lavori di efficientamento energetico dell’impianto di pubblica illuminazione delle principali vie del centro cittadino con l’istallazione di nuove plafoniere e la sostituzione di tutte le vetuste lampade esistenti con nuovi elementi a led di ultimissima generazione. Il 18 ottobre scorso, con determinazione del dirigente dei Lavori Pubblici arch. Maurizio Falzone su proposta del responsabile unico del procedimento, geometra Fabio Castiglione, sono stati infatti affidati i lavori alla ditta Edilux srl, aggiudicataria della gara appaltata dal Comune tramite sistema MEPA. L’impresa ha presentato un ribasso del 36% sull’importo dei lavori posto a base d’asta pari a circa 78mila euro. Le opere costeranno al Comune complessivamente 50mila e 960 euro oltre iva e saranno finanziate grazie al contributo “Fondo Sviluppo e Coesione 2014-2010” (Decreto Crescita) erogato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze.
L’intervento, in particolare, interesserà la piazza Garibaldi e le vie Garibaldi, Umberto I, Roma, Mare e viale Risorgimento, nonché tutte le torri poste sulla provinciale n. 115 all’ingresso del paese (cavalcavia, Birribaida, etc.), consentendo di migliorare e potenziare le condizioni illuminotecniche e garantendo un corretto livello luminoso e di confort visivo con un notevole risparmio per le casse comunali.
«Si tratta di un primo intervento molto importante – spiega il sindaco Castiglione – che, oltre a migliorare l’illuminazione cittadina nelle principali vie del centro, ci consentirà di ottenere un significativo risparmio per le casse comunali sia in termini di consumo energetico, rispetto al quale è stato stimato un risparmio pari al 55 percento circa, sia in termini di riduzione dei costi di manutenzione e di sostituzione delle lampade. Nel frattempo, stiamo lavorando anche alla pubblicazione di un bando di project financing che ci consentirà di eseguire interventi di efficientamento energetico nell’intero sistema di pubblica illuminazione della città».