Passaggio delle consegne alla Fidapa di Marsala

Si è svolto domenica scorsa, 27 ottobre, il passaggio delle consegne della Fidapa di Marsala.

La cerimonia, svoltasi nei locali di Villa Favorita, ha visto il cambio al vertice dell’associazione fra la Past President dott.ssa Anna Caliò e la prof. ssa Antonella Genna che torna così ad occupare, per il biennio 2019-2021, un ruolo già ricoperto in precedenza.

Il nuovo direttivo sarò composto inoltre dalla Past President Anna Caliò, dalla Vice Presidente Rita Canino, dalla Tesoriera Rosanna Gerardi e dalla Segretaria Catia Sciacca.

“In questi due anni che verranno cercheremo di portare avanti i principi che ispirano la Fidapa – ha dichiarato la prof. Genna nel suo discorso d’insediamento – Saremo propositivi nei confronti delle istituzioni e degli enti locali e promuoveremo la parità dei diritti di genere e il rispetto della dignità umana”.

La Fidapa – Federazione Internazionale Donne Arte Professione e Affari – è stata fondata negli Stati Uniti grazie all’azione dell’avvocato Lena Madesin Phillips a cui il governo statunitense affidò l’incarico di promuovere un’associazione di donne lavoratrici. Nacque così I.F.B.P.W.

Con i “viaggi della buona volontà” Lena Madesin Phillips consolidò questa idea di associazionismo in diversi Paesi.

Oggi, in Italia, la Fidapa conta 277 sezioni e 11.500 socie.

A livello internazionale, la Fidapa ha parere consultivo presso l’ONU, l’UNESCO e l’UNICEF.

La sezione marsalese è stata fondata 20 anni fa. Una delle prime a ricoprire il ruolo di Presidente fu proprio la dott.ssa Anna Caliò che, nei giorni scorsi, ha concluso il suo secondo mandato passando le consegne alla Genna.