Marsala,Calcio: gli azzurri si apprestano alla più lunga trasferta del campionato

Per dare continuità alle ultime due vittorie, per mettere ancora più margine fra sé e la “zona calda”, gli Azzurri del presidente Domenico Cottone si apprestano ad a affrontare la più lunga trasferta dell’intero campionato. Per la 10° giornata della Serie D Girone I il Marsala sarà di scena domani al “Comunale” di Montemiletto (AV) contro il San Tommaso. La formazione biancoverde, espressione calcistica dell’omonimo quartiere di Avellino, nella Stagione 2018-2019 ha vinto il campionato di Eccellenza Campania Girone B, approdando per la prima volta nella storia nel massimo campionato dilettantistico. Sotto la guida del presidente Marco Cucciniello e di quella tecnica di mister Stefano Liquidato, che in estate aveva rilevato l’artefice della promozione mister Francesco Messina, gli avellinesi dopo una partenza sprint stanno stentando e non poco, con 8 punti in classifica (zona playout) a tre lunghezze dai lilibetani. Capitan Raffaele Gambuzza (ex azzurro) e compagni sono reduci dal pareggio per due a due sul campo del Marina di Ragusa, e fra le mura amiche del Comunale dovranno sicuramente costruire il proprio assalto alla salvezza. In casa Marsala grana La Vardera, con il centrocampista misilmerese che si è lesionato due costole e sarà indisponibile. Assenti anche i terzini D’Anna e Rizzo, con quest’ultimo che comunque è in via di recupero dall’ernia inguinale ed ha già cominciato a lavorare parzialmente con i compagni.

Ecco la lista dei 20 convocati:

Portieri:
Giordano (’02), Russo (’00);
Difensori:
Di Chiara (’01), Gallo (’00), Lo Iacono (’01), Monteleone, Montuori, Scalisi (’02);
Centrocampisti:
Castrovilli (’00), Erbini (’01), Ferchichi, Lauria, Lorefice;
Attaccanti:
Balistreri, Maiorano, Manfrè, Ogbebor (’99), Padulano, Pucci (’02), A. Romeo (’01.

Squalificati: /.

Indisponibili: D’Anna (’00) (dif.), Rizzo (’01) (dif.), La Vardera (’99) (cen.). Fischio di inizio alle ore 14:30, dirigerà l’incontro il Sig. Carlo Palumbo della sezione AIA di Bari coadiuvato dai Sigg. Pio Carlo Cataneo (Foggia) e Emanuele Fumarulo (Barletta (BT)).