Castellammare: sospensione raccolta Organico

«Gli impianti dove conferiamo l’organico ci hanno comunicato che per motivi tecnici rimarranno chiusi per circa dieci giorni. A causa di questa grave disfunzione che non dipende dalla nostra volontà ed interessa tutti i Comuni che conferiscono negli impianti da noi utilizzati, questa settimana l’Agesp non effettuerà la raccolta dell’organico. Siamo già al lavoro per trovare una soluzione alternativa e riteniamo che la prossima settimana la raccolta della frazione organica dei rifiuti possa tornare ad essere regolare».

Lo affermano il sindaco Nicola Rizzo e l’assessore all’Ambiente Vincenzo Abate poiché gli impianti di compostaggio dove il Comune conferisce i rifiuti organichanno comunicato la chiusura per problemi tecnici.

«La città di Castellammare, nonostante l’emergenza degli ultimi mesi, grazie ad una serie di interventi mirati è riuscita fino ad oggi a ridurre al minimo i disagi causati dalle continue chiusure degli impianti di smaltimento dell’organico. Intanto, per questa causa di forza maggiore, invitiamo i cittadini a non esporre l’umido nelle prossime giornate-continuano il sindaco Nicola Rizzo e l’assessore all’Ambiente Vincenzo Abate– e non appena sarà nuovamente possibile riprendere la raccolta lo comunicheremo immediatamente. Rassicuriamo la cittadinanza che ancora una volta lavoreremo per risolvere più velocemente possibile il problema e ridurre i disagi.  Chiediamo la collaborazione dei cittadini e ricordiamo che la raccolta prosegue regolarmente per le altre tipologie di rifiuti concludono il sindaco Nicola Rizzo e l’assessore all’Ambiente Vincenzo Abate- certi che la raccolta differenziata continuerà ad essere effettuata correttamente da tutti, seguendo modalità ed orari di esposizione dei rifiuti previsti dal calendario».