Ars, ddl rifiuti, Forza Italia: “Da Pd e M5S ipocrisia per evitare ordine, il voto segreto è indecente, mortifica la Sicilia”

“Ieri si è consumata una delle peggiori ipocrisie dell’opposizione a trazione Pd e M5S, per evitare che il Governo mettesse ordine  a una condizione disordinata del sistema rifiuti in Sicilia. Si sono arrampicati sugli specchi parlando di piano di rifiuti o di altri specchietti per le allodole. La riforma serve adesso, per razionalizzare un sistema che oggi è carente in tutta la Regione, la quale è sull’orlo di un’emergenza ambientale, dovuta all’esigenza di pianificare una corretta gestione del ciclo integrato dei rifiuti, che solo tale riforma può garantire”. Così in una nota il Gruppo parlamentare di Forza Italia all’Assemblea Regionale Siciliana,  circa l’ostruzionismo in Aula ad opera dell’opposizione sul ddl rifiuti proposto dal Governo Musumeci.  

“Questa per la Sicilia è una riforma epocale – conclude il Capogruppo Tommaso Calderone –  e proprio per questo non dovrebbe esserci maggioranza e opposizione perché tutti dovremmo remare dalla stessa parte per il bene dei cittadini. La cosa più indecente – e mi attiverò nelle opportune sedi affinché questo venga abolito – è il voto segreto, il quale mortifica la Sicilia e il Parlamento siciliano. Bisogna sempre avere il coraggio delle proprie scelte, senza mai nascondersi dietro al voto segreto”.