Marsala,Scuola Media Mazzini: settimana ERASMUS PLUS

Nell’ambito del Progetto Erasmus Plus “ The Sun and The Blue”, durante la  settimana dal 3 al 9 Novembre, gli studenti della Scuola Media “ G. Mazzini” di Marsala,   hanno ospitato le delegazioni dei paesi stranieri coinvolti (Spagna, Grecia, Polonia e Lettonia).

Il progetto ha visto impegnati gli studenti marsalesi e i loro coetanei stranieri nella realizzazione di un “travelogue” sull’esperienza vissuta a Marsala.

Nel corso delle varie escursioni sul territorio i ragazzi  marsalesi si sono cimentati nel ruolo di guide turistiche  mostrando con abilità ed entusiasmo i luoghi e i monumenti più rappresentativi della loro città.

Ogni studente partecipante sia italiano che straniero aveva a sua disposizione  un diario di viaggio sul quale appuntare le emozioni e le impressioni personali.

Foto, video, pensieri, riflessioni, emozioni sono confluiti in una narrazione multimediale (digital storytelling) realizzata con il supporto di applicazioni web.

Sono stati privilegiati diversi itinerari;  l’ Itinerario Artistico ( The Art Pathway) che, oltre alla visita della città e dei suoi musei, ha previsto escursioni a Mazara del Vallo e a Palermo; il Percorso Enologico ( The Wine Pathway) con la visita agli stabilimenti vinicoli locali; la Via del Sale ( The Salt Pathway) con la visita di Mozia e delle Saline  e infine l’ Itinerario del gusto ( the Pathway to Taste) con la condivisione di tradizioni culinarie locali e straniere, grazie anche alla collaborazione dell’Istituto Alberghiero “ A. Damiani” nella persona del Dirigente Dott. Domenico Pocorobba e dei suoi Docenti.

Il tema conduttore nel corso di tutti gli itinerari è stato quello dell’inclusione e della mescolanza culturale, caratteristica precipua della “Sicilianità” nel passato e preziosa risorsa in un presente sempre più multiculturale.

La straordinaria esperienza che la Scuola Media “ G. Mazzini” ha vissuto con i suoi ospiti stranieri non si conclude qui ma continuerà nelle prossime due tappe previste in Grecia e in Lettonia. Questo ricco bagaglio esperienziale sarà per tutti un prezioso tesoro da custodire nel cuore e servirà per realizzare un futuro personale ma anche europeo migliore, fatto di consapevolezza culturale, umana condivisione, sincera amicizia e solidarietà, valori fondamentali e utili per costruire la “Giovine Europa” tanto agognata dal grande patriota italiano “ Giuseppe Mazzini” al quale la nostra scuola è dedicata. Un ringraziamento speciale va ai meravigliosi ragazzi, alle splendide famiglie ospitanti, alla Dirigente, Dott.ssa Rosanna Genco, al DSGA, Dott.ssa Marilena Bonafede,  ai Docenti coinvolti nel progetto, Proff. Giuseppe Cusenza, Nadia Casertano,  Rossella Lombardo,  Patrizia Nizza, Nicoletta Reina,  Alessandro Lombardo, a  tutto il personale ATA e a tutti i Docenti della scuola;  l’unione di cuori e di intenti è stato il punto di forza dell’intero progetto.