Palermo,Sindaco Orlando: ” Sospendere i servizi di assistenza agli studenti è una scelta di inaccettabile disinteresse della Regione “

“La notizia che la Regione si accingerebbe a non più garantire i servizi di assistenza igienico personale per gli studenti con disabilità nelle scuole di competenza di Città Metropolitane e Liberi Consorzi sarebbe – se confermata – una scelta di inaccettabile disinteresse della Regione dopo il “pasticcio legislativo” provocato con legge ARS n.24 del 2016 che assumeva la titolarità di competenza regionale di tale servizio. Sembrerebbe tutto ciò un disegno volto unicamente a privare gli studenti con disabilità del diritto allo studio.

La Città Metropolitana di Palermo porrà in essere ogni azione e avanti ad ogni organo competente per impedire una palese violazione di diritti costituzionalmente garantiti. 

Tengo a precisare infine che i servizi di integrazione scolastica per gli studenti diversamente abili degli Istituti Medi Superiori del territorio metropolitano di Palermo saranno assicurati con certezza dalla Città Metropolitana sino al 21 dicembre prossimo venturo”.  

Lo ha Dichiarato il Sindaco della Città Metropolitana di Palermo Leoluca Orlando in merito alla paventata sospensione del servizio igienico sanitario per gli studenti diversamente abili degli Istituti Medi Superiori della Regione Sicilia, con sospensione dei relativi finanziamenti alle Città Metropolitane  e ai Liberi Consorzi da gennaio 2020.