Trapani, droga e computer rubati: arrestato 40enne

Leonardo Rubino, 40enne, trapanese, è stato arrestato dai carabinieri per detenzione, spaccio di stupefacenti e ricettazione.

Nello specifico, i carabinieri, dopo aver notato un sospetto via vai di persone, in qualsiasi orario del giorno e della notte, dall’abitazione di Rubino, hanno deciso di fare irruzione nell’appartamento e provvedere ad una perquisizione. Al termine della quale, sono stati trovati complessivamente 81,52 grammi di hashish, 1,81 grammi di cocaina suddivisi in 10 dosi, nonché altri beni di probabile provenienza illecita. Durante la perquisizione infatti, sono stati rinvenuti dei personal computer di cui Rubino non è stato in grado di fornire indicazioni precise sulla provenienza o il loro eventuale acquisto. Da questo ritrovamento inaspettato sono partite ulteriori attività di indagine che hanno permesso, di scoprire che erano sono stati rubati, pochi giorni fa, dalla sede dell’Università degli Studi di Trapani. Al termine delle formalità di rito, Rubino è stato dichiarato in stato di arresto per i reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e di ricettazione e sottoposto agli arresti domiciliari, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria competente.