Calcio a 5, serie C1: Marsala Futsal – Atletico Canicattì 4-7

150

Ancora una sconfitta per il Marsala Futsal, la terza consecutiva.Stavolta ad espugnare il Pala San Carlo è stato l’Atletico Canicattì checon un sonoro sette a quattro conquista i tre punti, schizza in alto inclassifica e sotterra un volitivo Marsala, rimasto in partita perquarantasette minuti. Nulla da fare, quindi, per Trotta & compagni chein settimana avevano già subito l’estromissione in Coppa Italia ad operadel Partinico. Si allunga così pericolosamente la lunga scia dirisultati negativi per la formazione azzurra che rimangono a quotaundici e vengono risucchiati nella parte destra della classifica, a solidue punti di vantaggio dalla zona play out. Contro il Canicattì i ragazzi di Mister Bruno hanno messo cuore e vogliama l’avversario, ben organizzato e con ambizioni velleitarie pur essendouna neo promossa, ha fatto valere tutta la propria caratura tecnica eimposto la regola del più forte. Il Canicattì ha vinto convinto ma incasa marsala pesano alcune discutibili decisioni arbitrali che nelmomento topico del match hanno facilitato l’impresa agli avversari.Un Marsala guardingo è riuscito a tenere testa a un buon Canicattì nellaprima frazione di gioco andando al riposo sotto di una rete dopo ildoppio vantaggio ospite firmato da Sirone, accorciando le distanze conFarina e con il dubbio di un possibile calcio di rigore per un fallo dimani in area allo scadere, non concesso dalla coppia arbitrale. Nella ripresa il Marsala è stato più intraprendente ma la sfortunata deviazione nella propria porta di Patti al 47esimo minuto ha spianato la strada alla formazione ospite che ha dilagato sul finale andando a segno con Moncada, una doppietta per lui, ancora Sirone e con Cottone mentre il Marsala ha poi trovato la via del goal ancora con Farina e poi Pellegrino e in fine Pizzo su tiro libero. Nel dopo gara il tecnico dei lilibetani, Enzo Bruno espulso perproteste, ha commentato in maniera sarcastica la direzione arbitrale esclamando così: “Non ho visto arbitri in campo! – ha poi continuato il tecnico – il Canicattì ha vinto con merito e del Marsala mi è piaciuta la mentalità combattiva ma dobbiamo ancora lavorare tanto”.

Il tabellino della gara.

Marsala Futsal:

Sugamiele, La Grutta, Trotta, Anteri, Farina, Pellegrino, Sammartano, Patti, Perrella, Li Causi, Paladino, Pizzo. Allenatore Enzo Bruno.

Atletico Canicattì:

Roccaro, Ilardo, Daino, Isgrò, Moncado, Sirone, Cottone, Madonna, Falsone, Moncada, Giardina Pio. Allenatore Agostino Giardina.

Arbitri: Masaniello e Alfano entrambi della sezione di Palermo;

Marcatori: 11’, 19’ e 50’ Sirone (A), 23’ e 53’ Farina (M), 47’ autogol Patti (M), 48’ e 60’ Moncada (A), 49’ Cottone, 57’ Pellegrino (M), 63’Pizzo (M);

Ammoniti: 21’ Moncada (A), 29’ Sugamiele (M), 30’ Trotta, 30’+2 Pizzo(M);

Espulsi: 49’ Mister Bruno (M), 50’ Li Causi (M);

Note: 59’ Farina (M) fallisce un tiro libero;

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.