Marsala 2020, Diego Maggio verso la creazione di liste civiche

Si delinea, con sempre maggiore chiarezza, la candidatura a Sindaco dell’avvocato Diego Maggio.

La sua proposta è nota alla cittadinanza già da tempo. Attorno al suo nome si sta raggruppato un nutrito gruppo di sostenitori  – eterogenei per età, provenienze e posizioni sociali – convinti della bontà della sua proposta, lontana dalla logica dei “tavoli” e delle alleanze politiche.

Nei giorni scorsi Diego Maggio ha incontrato giovani, agricoltori, professionisti di vari ambiti, disoccupati, operatori delle forze dell’ordine, esponenti del mondo del volontariato, abitanti del centro e delle periferie, alcuni anche con pregresse esperienze politiche, per riflettere insieme sulle necessità presenti e future della città.

E’ dunque probabile che da questi incontri nasceranno una o più liste civiche a sostegno della sua candidatura.

Tra i temi trattati, lo sviluppo economico, il decoro cittadini, la promozione turistica  ma anche l’artigianato e l’imprenditoria locale: tutti temi cari all’avvocato Maggio.

Forte della sua lunga esperienza nel campo della pubblica amministrazione e della grande passione che lo lega alla città, testimoniata dalla sua perenne attività per la promozione del territorio e delle sue produzioni,  Maggio ha ascoltato e condiviso le richieste avanzate

Tra queste, quella di attivarsi su più fronti  per individuare nuove possibilità di sviluppo economico cercando anche una maggiore solidarietà fra chi produce e chi stenta a vivere, per migliorare il reddito degli agricoltori, per assicurare pari dignità ai normodotati e ai disabili, per la cura e la pulizia delle zone periferiche e rurali, per una maggiore sicurezza pubblica nonché per sbloccare la situazione del porto e per la gestione dell’aeroporto.

 “Desideriamo – dice Maggio – un Comune più ordinato, più gentile e più amico dei cittadini”.