Marsala: al via la nuova stagione teatrale

108

Musica e Prosa. Artisti internazionali e siciliani. Rappresentazioni contro ogni discriminazione, la mafia e per il rispetto delle Donne. Abbraccia diverse espressioni dell’arte il programma della nuova Stagione Teatrale di Marsala, promossa dall’Amministrazione comunale e presentata oggi alla Stampa. È stato del sindaco Alberto Di Girolamo il primo intervento: “Tanta varietà di genere, con cantanti e attori di indiscusso rilievo. E ciò, sia per la disponibilità di questa Amministrazione a valutare le offerte dei produttori, sia per il prestigio che i nostri Teatri riscuotono nei circuiti artistici nazionali”.Il sipario si alza dopodomani, Giovedì 28, con FRANCESCO RENGA. Il primo di una serie di concerti di altissimo livello, alcuni dei quali già sold out. Dopo quello di Renga, infatti, seguiranno FIORELLA MANNOIA (5 Dicembre), PFM (17 Dicembre) e GIOVANNI ALLEVI (20 Dicembre), NEGRITA (5 Febbraio) e MASSIMO RANIERI (17 Aprile). Con l’Impero, anche l’antico Teatro Comunale “Eliodoro Sollima” ospiterà diversi appuntamenti, alcuni di spiccato impegno sociale.“Con orgoglio vantiamo anche l’avvio di una collaborazione con il Teatro Biondo di Palermo, sottolinea l’assessore Clara Ruggieri, oltre alla collaborazione di alcuni artisti locali ma che hanno alle spalle lavori di spessore, con spettacoli che affrontano tematiche attualissime, quali il rispetto per la donna, il razzismo, la disabilità”. A cominciare da PINA VOLANTE-GIUSY BARRACO a muso duro (21 Dicembre), portato in scena da Giacomo Bonagiuso; Shoah…Il Valore della Memoria, (27 Gennaio) di MASSIMO GRAFFEOPenelope. L’Odissea è Fimmina (10 Marzo), con protagonista LUANA RONDINELLI;Viva la Vida (17 Marzo), con PAMELA VILLORESI. Da segnalare anche lo spettacolo dedicato a Michele Perriera (il prossimo anno ricorrono i dieci anni dalla scomparsa), Qui è quasi giorno (21 Marzo). Sulle musiche di Elio Sollima e la regia di MASSIMO PASTORE, in scena tanti allievi della Scuola di teatro diretta a Marsala dal maestro Perriera. All’incontro hanno partecipato e sono pure intervenuti anche gli artisti Alessandra De Vita, Isa Scardicchio e Massimo Graffeo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.