giovedì, Maggio 19, 2022
HomeCulturaPresentata a Marsala la stagione teatrale 2019/2020

Presentata a Marsala la stagione teatrale 2019/2020

Presentata questa mattina a Marsala, alla presenza del Sindaco Di Girolamo e dell’assessore Clara Ruggieri,  la stagione teatrale 2019/2020 che si protrarrà fino a maggio.

Tanti e variegati gli spettacoli che compongono il calendario, dalla prosa alla musica. Presenti nomi di grande fama come Francesco Renga, Fiorella Mannoia, PFM, Giovanni Allevi, Negrita, Mario Incudine e Massimo Ranieri.

Ma tanti anche gli artisti locali: dalla Compagnia Sipario che, il 15 dicembre, inaugurerà le festività natalizie con “Maria Di Nazareth” all’Associazione Arco che, il 25 aprile,  si dedicherà alla Costituzione Italiana, da Massimo Graffeo che porterà in scena uno spettacolo in occasione delle giornata della memoria a Teatro Abusivo che  renderà omaggio a Michele Perriera con lo spettacolo “Qui è quasi giorno”.

Il tema della disabilità sarà affrontato grazie allo spettacolo “Pina Volante – Giusy Barraco a muso duro”

Tra le novità di quest’anno, i contatti stabiliti con il Teatro Biondo di Palermo, di cui andranno in scena due produzioni.

L’attore Fabrizio Lombardo andrà in scena per cinque giornate al Teatro Sollima con “Sea Wall” mentre, in occasione dell’8 marzo, Luana Rondinelli porta all’Impero “Penelope. L’Odissea è fimmina”.

L’associazione Le Vie dei Tesori sarà presente con  Aida Santa Flores & Band .

Al Sollima il 30 dicembre risuoneranno le note del gruppo musicale diretto da Aldo Bertolino e quelle dei  Musicanti il 19 aprile.

A chiudere la stagione “Friends Will Be Queen” con i musicisti dell’Ente Luglio Musicale Trapanese.

“E’ una stagione che contempla sia le realtà locali che gli artisti di fama nazionale. Siamo soddisfatti dal lavoro svolto e ci auguriamo che il pubblico possa partecipare numerosi – ha detto l’assessore Ruggeri. “Bisogna puntare sempre più in alto. – ha detto il Sindaco Di Girolamo – Preso atto che scelte precedenti non sono state apprezzate, ci siamo spostati su opzioni che pensiamo possano essere più gradite.”

Il riferimento è ovviamente alla precedente direzione artistica di Moni Ovadia. Adesso non c’è e non ci sarà nessun direttore: “Nominarlo adesso, a fine mandato, sarebbe una scorrettezza” – ha chiarito il Sindaco.

E a proposito delle prossime elezioni, il Sindaco ha tenuto a ribadire come il suo sia stato un lavoro su lungo periodo: “Noi lavoriamo per questa città da 4 anni ma i risultati si stanno vedendo adesso . Alcuni verranno anche dopo”.

In merito al costo del cartellone, l’amministrazione ha detto di essersi attenuta alle risorse in bilancio.

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments