Catania: Ancora un arresto nella piazza di spaccio “Fossa dei Leoni”

66

Oltre alla varietà di droghe sequestrate al pusher, scovati 1,5 Kg di marijuana nel vano ascensore del condominio 

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Fontanarossa hanno arrestato nella flagranza il 35enne catanese Domenico AMATO, poiché ritenuto responsabile di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

L’arresto della scorsa notte conferma la centralità acquisita dalla piazza di spaccio conosciuta ai più come “Fossa dei Leoni” dove, come più volte ribadito, a qualsiasi ora del giorno e della notte  la clientela adusa all’acquisto di droga può reperire, appunto, qualsiasi tipo di sostanza stupefacente.

A cadere nelle rete dei carabinieri l’ennesimo pusher che, pazientemente osservato mentre piazzava in cambio di denaro le diverse dosi di stupefacente, è stato bloccato e trovato in possesso di 130 grammi di marijuana, 8 grammi di crack e 3 grammi di cocaina, nonché 200 euro in contanti presumibilmente incassati dalla pregressa vendita degli stupefacenti. 

I militari, estendendo la perquisizione anche alle parti in comune dell’area condominiale, hanno rinvenuto e sequestrato circa 1,5 Kg di marijuana, sostanza occultata all’interno del vano ascensore.  

L’arrestato, in attesa della direttissima, è stato relegato agli arresti domiciliari.  

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.