Marsala: “Progetto di educazione digitale per l’italia”

52

Sono stati una trentina, tra funzionari amministrativi e tecnici, i dipendenti comunali che hanno partecipato al “Progetto di educazione digitale per l’italia” tenuto dalla TIM. Un’iniziativa che, partita da Marsala – città risorgimentale per eccellenza – ha ricevuto il riconoscimento del Ministro dell’Innovazione e del Commissario Straordinario per l’Attuazione dell’Agenda Digitale. Ieri la consegna degli Attestati all’Amministrazione comunale, cui ha provveduto l’ing. Osvaldo Prosperi della TIM nel corso dell’incontro a Palazzo Municipale con il vicesindaco Agostino Licari. Il corso formativo ha affrontato, tra le altre tematiche, la dematerializzazione dei documenti e degli archivi.
E proprio su questo aspetto, un riconoscimento è stato anche assegnato al prof. Elio Piazza che ha coordinato la digitalizzazione dell’Archivio storico che raccoglie le Biografie dei Mille manoscritte dal maestro Giuseppe Caimi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.