“Natale di magia e incanto a Calatafimi Segesta”

Chi si trovasse a passeggiare, in questo periodo, per Calatafimi, non potrebbe non notare una città in fermento.
Osserverebbe, infatti, una città estremamente dinamica e impegnata, una città che si prepara ad offrire, a residenti e visitatori, una rinnovata quanto esclusiva proposta natalizia. Così, grazie all’incessante e inestimabile lavoro delle Associazioni del luogo, anche quest’anno Calatafimi Segesta, con il supporto dell’Amministrazione Comunale, offrirà un programma ricco quanto variegato di eventi per grandi e piccini. 


Nello specifico, le manifestazioni avranno inizio già venerdì 6 dicembre, con il concerto “Percussions Ensemble” dell’Isituto Vito Fazio Allmayer a cura del Prof. Cavaliere. Sarò poi la volta del Villaggio di Babbo Natale che, ansieme all’ormai storico Presepe Vivente, rappresenta uno degli eventi più prestigiosi del Natale calatafimese.
Non mancherà inoltre,per gli appassionati di auto d’epoca e non solo, il Presepe in 500, quest’anno alla sua VII edizione. 

Dal 20 dicembre, la città si arricchirà, ancora, dei mercatini di natale, siti in Corso Garibaldi, dove sarà possibile anche visitare la Mostra Iconografica della Madonna di Giubino e il “Presepe in carretto”, questa, tra l’altro, novità assoluta del Natale Calatafimese.
Non mancheranno, inoltre, i momenti di esilarante comicità, con la commedia “Onestamente disonesti” con Antonio Pandolfo e Marco Manera che si terrà il 20 dicembre presso il Teatro Alhambra in via XV Maggio.

L’Amministrazione Comunale ha lavorato alacremente affinché la città potesse farsi trovare pronta e accogliente per i visitatori che la affolleranno durante il periodo natalizio.
Così, dal 20 dicembre, verrà anche inaugurato un info point, subito visibile quando giunti in città e dove sarà anche distribuita, gratuitamente, una mappa e da dove sarà possibile usufruire di visite guidate per il centro storico, grazie alla fattiva collaborazione della Proloco. 

L’intero programma è consultabile anche tramite la pagina Facebook Calatafimi Segesta – Assessorato sport, turismo e spettacolo.

Crediamo che il Natale, tra sacro e profano – commenta l’Amministrazione – possa rappresentare anche un momento di spensieratezza e convivialità per grandi e bambini, un momento dove ognuno di noi dovrebbe aver il diritto di ritrovare quella serenità e quel senso di famiglia, oggi sempre più difficile da condividere.
Il nostro obiettivo vuole essere quindi quello di contribuire a regalare a tanti giovani e meno giovani, quegli attimi di serenità di cui tanto abbiamo bisogno!
Nel ringraziare nuovamente tutte le Associazioni che ancora una volta hanno reso possibile tutto questo confermandosi motore trainante della nostra Città, cogliamo l’occasione per porgere a tutti voi i nostri più sinceri auguri di un sereno Natale nonché invitarvi a visitare Calatafimi.
“A Natale scegli Calatafimi Segesta, un luogo tra magia e incanto”.

Calendario PDF in alta risoluzione


Il Villaggio degli Elfi con la Casa di Babbo Natale, organizzato dall’associazione Cavalieri del Castello Eufemio, che negli ultimi anni sta riscuotendo uno straordinario successo. Il gioco di luci creato, il percorso naturale suggestivo, i costumi, i personaggi Elfi all’interno del villaggio rappresentanti diversi lavori, la calorosa accoglienza riservata ai visitatori e la tipica casetta di Babbo Natale, illuminano il viso di centinai di bambini, catapultati magicamente nel loro mondo delle favole, e fatto sognare i più grandi, accompagnati in una fantastica atmosfera natalizia. Diverse le novità 2019 tutte da scoprire.

Altro esempio lo storico Presepe Vivente con il Christmas Street Food che da anni attira migliaia di visitatori per i suoi accurati dettagli ottimamente curati e rappresentati. L’evento viene realizzato nel borgo di Calatafimi Segesta “Li Ficareddi”, solo in parte abitato, all’interno del quale troviamo il “vicolo dei Macellai” e il “largo della Fontana”, facente parte dell‘itinerario dei vicoli.
Come per magia il passato rivive con il suo caratteristico paesaggio, il suo folklore e le sue tradizioni, tra stradine, collinette e vecchie abitazioni, laghetti e oasi; e per una perfetta riproduzione dei tempi antichi, si muovono i figuranti, nelle vesti di pastori, fabbri, barbieri, bottegai, ambulanti con le loro mercanzie.
Un viaggio indietro nel tempo che permette di vivere, in una dimensione lontana, riprendendo vita quegli antichi mestieri quasi dimenticati. La manifestazione coinvolge più di 200 figuranti tra anziani, giovani e bambini, che lavorano insieme per far rivivere momenti di grande emozione religiosa in questa piccola Betlemme, tra la fioca luce dei vicoli, come una tipica comunità di contadini e artigiani dei secoli passati. Anche qui tante le novità 2019 da scoprire insieme all’Associaizone Calatafimi E’, organizzatrice del presepe.

Quest’anno saranno il tappeto rosso, i mercatini di natale e gli Zampognari in Costume, fortemente voluti dall’Amministrazione Comunale, ad abbellire il centro storico di Calatafimi Segesta, mentre il trenino dei sogni accompagnerà grandi e piccini nelle diverse postazioni adibite per il natale.

Di particolare rilevanza anche: la Mostra di presepi in 500, organizzata dall’Associazione Nuovo Gruppo 500 Calatafimi Segesta; l’iniziativa Babbo natale per caso organizzata dal gruppo Attori per Caso di Calatafimi Segesta; la rappresentazione teatrale “Onestamente disonesti” con Antonio Pandolfo, Marco Manera e Claudia Buffa, organizzato dall’Associazione Amunì Calatafimi al Cinema Alhambra, il Regno di Frozen e la Casa di Pinocchio,sempre a cura dell’Associazione Cavalieri del Castello Eufemio, lo spettacolo Teatrale “Questi Fantasmi”, organizzato dal Gruppo Teatrale Filodrammatica Calatafimese & Braccia Aperte; il Concerto Musicale del Trio Armoniala mostra dei Presepi in Carretto a cura dell’Associazione Nuova Luce Calatafimi Segesta; il Percorso Culturale Nataliziodell’Associazione Segesta nel Sogno; la Mostra Iconografica Madonna di Giubino organizzato dal Comitato Madonna di Giubino e Associazione Giovanni Paolo II; la Caccia all’Uomo 2019; lo spettacolo di Cabaret dei 4 Gusti (Sicilia Cabaret) al Cinema Alhambra organizzato da Holi Colors e a chiudere il calendario il 7 dicembre il Concerto con Orchesta a plettro del Conservatorio V. Bellini di Palermo organizzato dall’Associazione Culturale Amici della Musica Classica Calatafimi Segesta.

Durante il periodo natalizio sarà attivo un info point, situato all’inizio del percorso, e gestito dai volontari dell’Associazione Amunì Calatafimi e dalla Proloco di Calatafimi Segesta.

Calendario online: https://www.calatafimipartecipa.it/calendario/

“Un natale tra magia e incanto” dunque a Calatafimi Segesta che si candida ad essere una delle Città più belle della Sicilia dove trascorrere il Natale 2019 grazie al gioco di luci, alle musiche, alle decorazioni, ai vicoletti, ai presepi dei quartieri, al mercatino di natale, all’accoglienza dei Calatafimesi e alle tante iniziative in programma.