AVO Palermo ed AVO Sicilia: volontariato e le generazioni future

Oggi si è concluso il Progetto di AVO Sicilia condotto da AVO Palermo realizzato in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Boccadifalco Tomasi di Lampedusa grazie alla disponibilità del suo Dirigente Dott. Fabio Mauthe Degerfeld.

Il progetto ha lo scopo di sensibilizzare le future generazioni della nostra Sicilia ai valori ed all’etica del  volontariato.

L’idea di voler donare un po’ del nostro tempo a chi soffre, a chi sta male, a chi ha difficoltà, grazie a questo progetto viene trasmessa ai giovanissimi che in questo modo apprendono che esiste un settore, il terzo settore, che è composto da cittadini che antepongono il proprio interesse ad un’idea più ampia di aiuto verso il prossimo in difficoltà senza chiedere niente in cambio.

Oggi un gruppo di allievi di II media dell’Istituto Comprensivo Boccadifalco Tomasi di Lampedusa accompagnati dai loro docenti Anna Rusticano, Alessandra Ragonesi, Mariella Cusumano e dalla Psicologa Simona Vasta oltre ai Volontari di AVO Palermo si sono recati a far visita all’Azienda Ospedaliera Cervello presso i reparti pediatrici per portare una testimonianza di solidarietà a quei bambini e ragazzi che in questo periodo natalizio si trovano ricoverati.

Per l’occasione sono stati consegnati i lavori eseguiti dagli allievi dell’Istituto Scolastico e sono stati proiettati due video realizzati dagli stessi ragazzi con il supporto dei loro docenti che raccontano di volontariato ed amore verso il prossimo.

Questi semplici e bei video hanno testimoniato che ancora oggi esiste nella natura umana l’idea del bene, l’idea di essere pronti ad agire verso il prossimo in difficoltà.

L’area del volontariato, grazie a queste iniziative che coinvolgono i giovani, in questo modo sarà sempre più ampia e coinvolgerà sempre più una maggiore percentuale della popolazione.

L’AVO Palermo ha creduto a questo progetto ed il suo Presidente, il Dr. Andrea Monteleone con i volontari del Direttivo Franco Lipari e Gloria Tuttolomondo ha ringraziato la Direzione Ospedaliera per aver permesso la realizzazione di questo evento all’interno della struttura ospedaliera ed in particolare il Dr. Salvo Siciliano che si è prestato a fare da “padrone di casa” accompagnando i volontari AVO e gli allievi della scuola negli spazi utilizzati per gli eventi e attraverso i reparti di pediatria dell’Ospedale per permettere agli allievi dell’Istituto scolastico di donare i disegni  natalizi, da loro realizzati, ai coetanei ricoverati.

Le docenti che hanno condotto il Progetto AVO all’interno dell’Istituto Scolastico, assieme alla Psicologa Simona Vasta meritano un grazie particolare dal Presidente AVO Palermo perchè sono state le artefici ed il collante tra i volontari ospedalieri di AVO ed i loro ragazzi, riuscendo ad entusiasmarli all’idea stessa di volontariato.