Marsala, crolla lampione di Piazza Loggia. A rischio crollo altri lampioni?

185

Come abbiamo già raccontato (leggi qui), questa notte uno dei lampioni che illuminano piazza della Repubblica a Marsala, è caduto, a causa del forte vento che ha colpito il nostro territorio.

Nel corso della mattinata, le squadre di intervento sono andate a mettere in sicurezza strade, piazze e terreni, dove le forti raffiche di vento hanno abbattuto pali, alberi, e tutto ciò che trovavano da ostacolo.

Tuttavia, una delle piazze più frequentate, da adulti e bambini, soprattutto in questo periodo dell’anno, ancora non è stata messa in sicurezza.

Sono infatti le 14.35, mentre scriviamo questo articolo, e sia il lampione che i detriti di vetro e cocci di vaso rotti, sono spalmati tutti intorno all’area delimitata a ridosso della “Stella Cometa” installa per le feste di Natale, senza che nessuno sia ancora intervenuto.

A tal proposito, la nostra redazione ha contattato i due assessori competenti Salvatore Accardi e Agostino Licari.

Il primo, ci ha comunicato che per via dei numerosi interventi su tutto il territorio comunale, non si è potuto intervenire subito ma, ci garantisce, che entro il primo pomeriggio interverranno.

Mentre, il vice sindaco Agostino Licari, a cui abbiamo sollevato che, potevano almeno mandare una squadra di Energetikambiente a pulire i cocci a terra, pericolosi oltretutto per i bambini e i fruitori della piazza, ci ha risposto che a breve avrebbe mandato qualcuno.

Staremo a vedere.

A proposito. E’ il caso di ricordare all’amministrazione che, visto quanto accaduto, sarebbe il caso, provvedere ad una urgente verifica degli altri lampioni che insistono nel centro storico. Questi infatti, da quanto ci conferma un esperto del settore, potrebbero essere a rischio crollo. Basterebbe, quantomeno verificare l'”anima” portante del lampione. Questa infatti, come si può vedere dalle foto alla base del lampione, marcisce e causa il crollo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.