Campobello: Sono iniziati i cantieri di lavoro avviati dall’Amministrazione comunale

Sono iniziati il 16 dicembre scorso i cantieri di lavoro avviati dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Castiglione e finanziati dalla Regione per un importo complessivo di 176mila euro, nell’ambito del bando istituito dall’Assessorato regionale della Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro con decreto n. 9483 del 9 agosto 2018.
Gli interventi, in particolare, riguarderanno la realizzazione di un parcheggio pubblico nella via Umberto I, nell’area retrostante la Chiesa Madre, e le opere di manutenzione e di completamento di alcuni tratti di marciapiede lungo alcune vie comunali (via Ospedale, via CB 32, via Calvario, via Archimede e via Imbriani).
I lavori saranno eseguiti da 27 operai disoccupati selezionati dall’Ufficio di collocamento e distribuiti nei 2 cantieri: 16 sono impegnati nelle opere di realizzazione del parcheggio e 11 in quelle per la riparazione dei marciapiedi. I lavoratori saranno impegnati sino alla fine del mese di marzo per sette ore al giorno e retribuiti secondo le indennità stabilite dal decreto regionale.
A curare l’iter tecnico amministrativo è stato il V settore dei Lavori Pubblici di cui è responsabile l’arch. Maurizio Falzone. Entrambi i progetti sono stati redatti, su indicazione dell’assessore comunale ai Lavori Pubblici Valentina Accardo, dal geometra Fabio Castiglione, tecnico del Comune di Campobello, mentre l’iter per l’ottenimento delle risorse è stato curato dall’arch. Rosa Isgrò, responsabile unico del procedimento, che ha seguito anche la fase di formazione del personale.
Prima dell’avvio dei lavori, gli operai sono stati infatti formati in materia di sicurezza e dotati degli appositi dispositivi di protezione.
Soddisfazione per l’inizio dei cantieri di lavoro è stata espressa dal sindaco Giuseppe Castiglione, che dichiara: «Si tratta di un’altra importante opportunità che, per tre mesi, darà lavoro a 27 disoccupati campobellesi, offrendo a queste famiglie un’occasione di guadagno e consentendo al nostro Comune di realizzare importanti interventi di riqualificazione urbana che miglioreranno sia l’immagine sia la fruibilità della nostra città».