Precari: Ale Ugl Sicilia, felici per la stabilizzazione degli Asu di Enna

“Siamo felici per la stabilizzazione dei 92 Asu del Comune di Enna, sottoscritta stamani dai lavoratori, che segue quella dei 6 precari del Comune di Furnari, in provincia di Messina, del 20 dicembre scorso”. Lo dice in una nota il segretario regionale dell’Ale Ugl Sicilia Vito Sardo.
“È questo – aggiunge – il risultato di un lungo lavoro svolto in questi anni di faticose battaglie sindacali. Un obiettivo raggiunto grazie alla legge regionale n° 8 del 2017. L’unico provvedimento che ad oggi ha consentito la stabilizzazione di tanti precari”.
“Vogliamo ringraziare – continua Sardo – il dott. Lipari, dirigente del Comune di Enna, per la sensibilità e l’attenzione dimostrata nei confronti dei lavoratori Asu. Auspichiamo che tutte le parti sociali e le istituzioni convergano sull’unico obiettivo della platea degli Asu, cioè la stabilizzazione, senza deviazioni normative, com’é capitato di recente, che hanno solo la funzione di far perdere tempo”. “L’Ale Ugl – conclude – continuerà a lavorare solo per questo obiettivo comune a tutti, siano Asu degli enti locali e siano Asu del privato sociale: tutti devono avere un contratto”.