Il campionato di A2 non si ferma. La Sigel di scena a Torino a S. Stefano

Prosegue “a tappe forzate” il campionato della Sigel, stagione di serie A 2019/2020. Non ci sarà sosta nemmeno per le festività di fine anno. In seconda serie nazionale si giocherà a Santo Stefano, ma anche domenica 29 dicembre (a ltro scontro salvezza in casa quando in città arriverà P2P Smilers Baronissi, ndr). E così, in questo vero e proprio tour de force, ecco che nel secondo dei tre impegni ravvicinati, la carovana di coach Collavini nel giorno di Natale partirà alla volta di Torino. Giovedì 26 è infatti in programma nel girone “B” la 14^ giornata nonché il 5° turno di ritorno. Marsala arriva all’appuntamento con il Barricalla Cus Torino galvanizzato dal ritorno al successo nello scorso turno di campionato. E’ impressa ancora in tutti noi la portata di rimonta che le azzurre hanno portato a termine negli ultimi scambi di quinto gioco, prima annullando quattro palle-match alle ospiti con un magistrale controbreak di cinque punti di fila, e poi con la definitiva frattura a partire dal 16-15. Volendo auspicare che quello contro Acqua & Sapone sia stato l’episodio favorevole per due mesi invano rincorso e finalmente fatto proprio, resta da fare i conti con un magro bottino esterno (il solo punto fuoricasa a Pontecagnano Faiano alla sesta giornata nel tie-break perso contro le locali della P2P Smilers Baronissi) e anche qui Bertaiola e compagne devono porre in tempi stretti una soluzione.

Nella città della Mole conterà ancora una volta l’approccio e la predisposizione a voler lottare una per l’altra fianco a fianco, forzare il gioco per quanto possibile, non lesinando energie mentali e atletiche in questa uscita esterna. Pensando per un istante ai sacrifici economici che la dirigenza compie in modo da essere puntualmente adempiente nei confronti delle tesserate e del nostro valido staff tecnico.
 

Il Barricalla Cus Torino, che assieme a Mondovì possiede una partita in più avendo anticipato il turno del 29 dicembre, proviene da una grigia domenica di volley, essendo incappata nella sconfitta esterna senza possibilità di repliche nel vicentino contro S.lle Ramonda IPAG Montecchio. La squadra di coach Chiappafreddo con quattro giornate di stagione regolare ancora da disputare e dall’alto dei 19 punti racimolati è in lizza per ottenere un piazzamento nella Poule Promozione nella fase post-season.

A parlare, alla vigilia della partenza nel Nord-Italia, tra le sigelline è l’esperta Paola Colarusso:
 

<<Torino è un campo ostico – riflette l’opposta delle siciliane – con il PalaRuffini che è stato teatro di diverse vittorie della Barricalla contro formazioni di rilievo tra le quali Mondovì. Le cussine terranno a fare bene poichè coinvolte a pieno titolo nei giochi per un piazzamento nella Poule Promozione. Noi dal nostro canto reduci da una vittoria casalinga, siamo consce che ogni gara è importante e vorremmo riproporre in questa trasferta quanto dimostrato sabato scorso contro Roma. Per noi stesse, a prescindere dal verdetto che giovedì sera il campo emetterà, c’è la necessità in questa miniserie di partite tra loro vicine di mantenere saldo l’umore>>

Nella gara di andata, disputata in infrasettimanale, una Sigel battagliera e con tanto cuore per poco non è riuscita ad accaparrarsi vittoria e due punti nell’infuocata palestra “Fortunato Bellina”. Sotto di due set e con Mangani e Colarusso mattatrici, la Sigel ha rimandato tutto al ricorso al tiebreak. Al cambio campo è avanti Marsala 8-6, ma con i punti di Vokshi le cussine di capitan Gobbo riescono ad uscire fuori dall’ingarbugliata situazione e, complice un vistoso calo nella tenuta di Marsala, vincono al fotofinish una partita infinita per 13-15.

Riportiamo il tabellino della gara dell’andata giocata a Marsala lo scorso 31 ottobre:

Tabellino. Sigel Marsala Volley-Barricalla Cus Torino: 2-3 [18/25; 22/25; 25/23; 25/23; 13/15]

Sigel Marsala Volley: Vallicelli 1, Colarusso 21, Bertaiola 10, Caruso 9, Mangani 20, Dahlke 15, Lorenzini [L], Scirè 2, Vaccaro, Galletti, Buiatti 1. ne. Laragione. Coach: Paolo Collavini; vice: Daris Amadio

Barricalla Cus Torino: Rimoldi 2, Vokshi 27, Mabilo 10, Gobbo 9, Michieletto 11, Lotti 14, Gamba [L], Camperi , Cometti , Bisio 2, Severin ne Fantini [L] Coach: Mauro Chiappafreddo; vice: Fulvio Bonessa

Arbitri: Alessandro Cavalieri e Maurizio Nicolazzo di Catanzaro

Spettatori: 300 circa

Occasione immancabile per tifosi e simpatizzanti lilybetani di assistere dotandosi di apparecchi multimediali (smartphone, Pc, tablet ecc…) comodi da casa alla gara delle proprie beniamine in live streaming sulla pagina Facebook “Cus Torino Volley” all’indirizzo: www.facebook.com/custorinovolley/.

Da casa, come di consueto, gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Volley femminile (www.legavolleyfemminile.it), oltre che dalla pratica app grazie alla quale sarà possibile seguire l’andamento dell’incontro. Sempre disponibile comunque il servizio di livescore raggiungibile dall’homepage del nostro sito.

Gli arbitri nella sfida delle ore 17.00 di giovedì 26 dicembre al PalaRuffini saranno i sigg. Simone Cavicchi di La Spezia (1°arbitro) e Paolo Scotti di Cremona (2°arbitro).