Pantelleria: online il nuovo servizio di URP

È già online sul sito ufficiale del Comune di Pantelleria il servizio di URP Digitale eURP. Si tratta di un servizio fruibile online dal pc di casa o da smartphone che consentirà ai cittadini panteschi di inviare segnalazioni e/o richieste direttamente al Comune senza recarsi fisicamente nel Palazzo Comunale.

Il software, basato su tecnologia ISWEB, che gestisce il servizio è già stato scelto da diversi Comuni italiani come Udine, Ancona, Rimini e Sorrento, per citarne alcuni.

Con il nuovo servizio non solo sarà possibile inviare in modo più semplice e veloce le segnalazioni che riguardano qualunque tipo di problematica urbana o sociale, reclami, segnalazioni, esposti; o inviare le proprie richieste per richiedere informazioni e inviare suggerimenti per migliorare i servizi, ma si potrà seguire l’iter delle stesse, quale ufficio e operatore le hanno prese in carico e monitorare come vengono lavorate fino alla risposta finale.

Attualmente, il servizio si esplica in due sezioni: Segnalazioni e Richieste.

Le due sezioni sono divise in argomenti che facilitano lo smistamento delle segnalazioni/richieste: comportamenti stradali scorretti; gestione rifiuti; sicurezza urbana; dissesti stradali; animali da affezione (segnalazioni gatti e cani randagi); derattizzazioni e disinfestazioni; rumore e schiamazzi; sicurezza ambientale; guasti, illuminazione pubblica e semafori; segnaletica stradale; tombini e caditoie; verde pubblico; cimiteri; edificio e pertinenze; area esterna; forniture e dotazioni; traslochi e movimentazioni.

Si tratta di un passo avanti importante per la trasparenza amministrativa ed il dialogo diretto con i cittadini che si è ottenuto grazie alla collaborazione con il Settore IV,” afferma il Vice Sindaco Maurizio Caldo, che si è occupato in prima persona del progetto.

È un modo per avvicinare i cittadini ai servizi comunali senza la necessità che si rechino fisicamente al Comune, attivo 24/7 e raggiungibile semplicemente grazie ad una connessione internet con un pc o uno smartphone. Lo scopo è di incrementare il dialogo tra amministrazione e cittadini e creare un ulteriore legame tra i cittadini e i Settori dei servizi comunali.

In questo modo il cittadino non si fa solo parte attiva con le sue segnalazioni, è facilitato nell’inoltrare le proprie richieste ai vari Settori e può monitorarle e seguirne la lavorazione nei vari uffici.

L’eURP viene costantemente monitorato dal settore II, quello dei Lavori Pubblici e dal Settore V della Polizia Municipale, ma se ci saranno segnalazioni e richieste rivolte ad altri Settori, queste verranno prontamente smistate ai Settori di competenza.

Il software dell’eURP, inoltre, ha molte possibilità di implementazione e sviluppo con altri servizi che contiamo di mettere man mano a disposizione dei panteschi,” conclude il Vice Sindaco