Saldi in Sicilia: quest’anno impennata delle vendite

Impennata delle vendite del 10% per i saldi invernali in Sicilia. A pochi giorni dal loro inizio sembra che le promesse siano state mantenute, i consumatori stanno rispondendo bene.

“C’è la tendenza al consumo – dice Patrizia Di Dio, presidente di Confcommercio Palermo – Paragonati allo scorso anno, nella prima settimana stiamo registrando l’aumento degli affari tra il 5 e il 10%. Una tendenza positiva, confermata anche dalla spesa per famiglia di circa 210 euro”. 

Sono soprattutto le donne, tra i 35 e i 44 anni e residenti al Sud, a rappresentare l’identikit del consumatore-tipo che approfitterà degli sconti per rinnovare il proprio guardarobaTra i prodotti più gettonati, capi di abbigliamento (95,9%), calzature (82%), accessori (37%) e biancheria intima (30%); i negozi di fiducia o abituali si confermano il canale di acquisto preferito (56,1%), ma continua a crescere il web a cui ricorre il 21,3% dei consumatori (+2,4% rispetto al 2019), percentuale che sale al 44% per gli acquista dei prodotti di moda; un successo, quello del web, legato prevalentemente a motivazioni di convenienza economica.