Giornalisti. Unicef assume a Palermo col salario “a richiesta”

L’Unicef, l’Agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di diritti dei
bambini e delle bambine e e di servizi per i più giovani, assume a
Palermo un giornalista per un progetto che si svolgerà nel 2020.
L’avviso è stato pubblicato il 7 gennaio sul sito dell’Agenzia ONU e
la scadenza per la presentazione delle candidature è il prossimo
giorno 13 gennaio (si, avete letto bene: scadenza il 13 gennaio).

Il progetto in cui sarà impegnato il giornalista è legato ad attività
di promozione della cittadinanza e dei diritti dei Minori stranieri
non accompagnati.

Ai candidati sono richiesti:
– laurea in Comunicazione, Giornalismo, Pubbliche relazioni o affini
– un’esperienza professionale minima di cinque anni;
– precedente esperienza di comunicazioni di “alto livello”
– comprovata conoscenza dei programmi e delle iniziative in materia di
rifugiati, migranti, richiedenti asilo;
– conoscenza di tecnologie della comunicazione; strategie e metodi di
coinvolgimento giovanile
– conoscenza di canali di influenza community-based e metodologie di
partecipazione attiva
– Capacità di lavoro autonomo, ottime capacità organizzative
– comprovata capacità di lavoro in contesti multiculturali e di
sviluppo di relazioni di lavoro armoniose e produttive
– buona conoscenza dell’inglese parlato e scritto

Particolare singolare la richiesta che siano i candidati ad indicare
il proprio salario “tenendo conto che il massimo previsto è di 3.500
USD per mese”.

Tutte le informazioni all’indirizzo: http://jobs.unicef.org/cw/en-us/job/528958/individual-contractor-youth-engagement-advocacy-and-communication-palermo-italy-11-months