Alla campionessa internazionale di Kickboxing Gloria Peritore il “Premio Speciale dell’Ussi 2019”

Un riconoscimento di grande prestigio che sintetizza il senso di una vita dedicata allo sport, all’insegna della competizione sana e di sacrifici e rinunce che investono anche la sfera personale.
Questo il senso del “Premio Speciale dell’Ussi 2019” che la campionessa dei circuiti internazionali di kickboxing Oktagon, Bellator e Fight 1, Gloria Peritore riceverà oggi lunedì 13 gennaio a Palermo, presso il Teatro Santa Cecilia, in via Piccola del Teatro Santa Cecilia 5, in occasione della cerimonia di consegna della sessantesima edizione dei Premi dell’Anno a cura dell’Unione Stampa Sportiva Italiana.
Soprannominata “The Shadow” (l’ombra) per via delle sue movenze sul ring, Gloria Peritore, originaria di Licata in provincia di Agrigento ma residente a Roma, sarà insignita del Premio “per il Suo impegno e per il Suo modo di interpretare l’attività agonistica” e per “i prestigiosi risultati ottenuti, che rappresentano motivo di orgoglio e vanto per tutti i siciliani”.
Accanto a lei, figurano altri nomi di grande rilievo , tutti siciliani, assegnatari del Premio , che si sono distinti nell’ambito di varie discipline: l’atleta olimpionico Giuseppe Gibilisco, il ciclista Vincenzo Nibali , il mezzofondista Salvatore Antibo e l’ex pilota automobilistico Nino Vaccarella.
La cerimonia, condotta da Salvo La Rosa, è curata da Francesco Panasci in qualità di direttore artistico ed è patrocinata dall’ARS, dall’assessorato regionale allo Sport, dal Comune di Palermo, dalla Figc Sicilia e dalla Lega Nazionale Dilettanti.