Mazara: mozione abbandono mozziconi di sigarette in strada

MOZIONE
Contrasto abbandono mozziconi di sigaretta

DESTINATARI

Al Presidente del Consiglio comunale; al Sindaco della città di Mazara del Vallo; all’Assessore comunale competente per delega; al Dirigente del settore competente.

Con la presente mozione,

i consiglieri comunali Maurizio Pipitone, Antonella Coronetta, Giovanni Iacono Fullone

in virtù dell’articolo 25 del Regolamento sui lavori consiliari,

PREMESSO che gettare a terra il mozziconi della sigaretta o del sigaro, non è soltanto un problema di degrado, ma più correttamente deve essere visto e considerato come una fonte di inquinamento reale e di comportamento incivile;

CONSIDERATO che e la gran parte dei mozziconi di sigaretta viene abbandonata in strada passando per i tombini ed arrivando poi nei fiumi ed infine in mare. Basti pensare che nel Mediterraneo imozziconi di sigaretta rappresentano circa il 40% dei rifiuti (il 9,5% sono bottiglie di plastica, l’8,5% sacchetti di plastica, il 7,6% lattine di alluminio);

CONSIDERATO che la tossicità di un singolo mozzicone è paragonabile a quella di molti pesticidi, quindi la qualità dei corsi d’acqua e delle acque di balneazione ne risente notevolmente, mentre i filtri usati per le sigarette sono facilmente ingeriti da animali come pesci, uccelli e piccoli animali e spesso tale ingestione provoca la morte di molti animali marini;

CONSIDERATO che da quanto emerso da ricerche effettuate nel corso degli anni è emerso che: «le fibre di acetato di cellulosa, di cui è composto il filtro, una volta immesse nell’ambiente, non scompaiono ma vengono semplicemente frantumate: in questo modo si accumulano nel suolo e nelle acque superficiali e marine e il danno ambientale, viene aggravato dalle 4.000 sostanze chimiche che il filtro ha assorbito durante la combustione della sigaretta» , facendo comprendere ove ce ne fosse ancora bisogno dell’immenso danno che l’abbandono delle cicche arreca all’ambiente;

CONSIDERATO che è necessario ridurre l’impatto ambientale e il degrado che la quantità di mozziconi di sigaretta che vengono abbandonati nelle strade causano portando ad una maggior tutela dell’ambiente e con conseguenti ricadute positive sotto l’aspetto economico e sociale raccogliendoli in appositi contenitori;

IMPEGNANO L’AMMINISTRAZIONE

a provvedere a sensibilizzare i cittadini ad effettuare una raccolta separata dei mozziconi attraverso cartellonistica sugli appositi contenitori facendo leva sulla consapevolezza dei danni dell’inquinamento sull’ambiente e sulla salute umana oltre che sulla possibilità di lavoro che si può creare riciclando i mozziconi di sigaretta.
A sensibilizzare i gestori degli esercizi commerciali (es. bar o altri esercizi commerciali), in corrispondenza dei quali i marciapiedi rivelano la presenza di numerosi mozziconi abbandonati che poi finiscono nei tombini, facili contenitori. Il coinvolgimento dei commercianti e degli uffici pubblici (previ accordi o protocolli d’intesa) nel progetto darebbe certamente un significativo contributo positivo.
Promuovere queste azioni sul territorio non può che avere effetti positivi al fine di incrementare la sensibilità dei cittadini al rispetto dell’ambiente.

L’auspicio è, altresì, che i Consiglieri comunali tutti vogliano manifestare il loro assenso votando favorevolmente la proposta in oggetto.