Il Cross di Poggio Allegro inaugura la nuova stagione della Polisportiva Marsala DOC

È stato il cross di Poggio Allegro (Mazara), prima prova del Grand Prix provinciale Fidal 2020, ad inaugurare la nuova stagione agonistica della Polisportiva Marsala Doc, alla cui presidenza Filippo Struppa è stato recentemente riconfermato per un altro quadriennio. Come pure Michele D’Errico alla vice presidenza. New entry nel direttivo sono, invece, Giuseppe Genna, cl. ’67, e Paola Imparato, che vanno ad affiancare i riconfermati Piero De Vita (segretario), Enzo Castiglione e Vito Cascio. Tra i tornanti del boschetto di Poggio Allego, due le batterie: una di 7500 metri per tutte le categorie maschili, dai più giovani alla SM55, e l’altra di 4500 metri per uomini Over 60 e donne. Nella gara più lunga, il più veloce tra i marsalesi è stato Enzo Lombardo (30 minuti e 47 secondi), seguito da Giuseppe Genna classe ’68 (30’ e 58’’), rispettivamente quinto e sesto nella loro categoria d’età (SM50). Una bella prova ha fornito anche Silvio Giardina (31’ e 50’’), terzo nella SM55.

A tagliare il traguardo sono stati, poi, nell’ordine, Damiano Ardagna (32’ e 13), Fabio Sammartano (34’ e 31’’), Pietro Sciacca (34’ e 48’’), Agostino Impiccichè (35’ e 05’’). E poi ancora Salvatore Villa, Demetrio e Sebastiano Rizzo, Luca e Ignazio Cammarata, Giuseppe Valenza, Gianpaolo Graffeo, Giuseppe Genna classe ’67, Antonio Vatore, Francesco Petruzzellis e Roberto Pisciotta. Nella batteria donne e uomini Over 60, sugli scudi la veterana Matilde Rallo (22’ e 23’’), che ha centrato un brillante secondo posto di categoria nella SF50. A seguire, Elvira Clemente (quinta nella stessa categoria della Rallo), Michele Torrente e l’ottantenne Andrea Greco. E domenica prossima, la Polisportiva Marsala Doc sarà presente anche alla Maratona di Ragusa, una classica che ogni anno inaugura la stagione del fondismo siciliano.