E’ diventata una barzelletta la riforma dei Forestali Siciliani. Parole, parole…

153

E cosa ci si poteva aspettare dall’incontro di ieri, i lavoratori Forestali siciliani dopo trenta o quarant’anni di promesse non mantenute ? Un’altra promessa tanto bella e cordiale del faremo e del quanto prima ci riuniremo….”- Queste le parole di Antonio David di ForestaliNews, dopo l’incontro avuto ieri pomeriggio dai sindacati tutti dopo l’incontro con il governo regionale.

Una situazione che vede sempre dei piccoli o grandi intoppi e che si racchiude sempre nel rimandare il tutto al dopo. Quel dopo che ormai è diventato una consuetudine di fatto in attesa ormai di quel tempo che non arriva più. Questa volta ci si è messa la questione dell’esercizio provvisorio che ha visto l’assessore Bandiera andare via prima dall’incontro coi sindacati per recarsi all’Ars, mentre l’assessore Cordaro non si è presentato  lasciando alla dottoressa Di Trapani un compito arduo e non risolutivo a se e al problema in essere.

“Una barzelletta verrebbe da dire che si rimanda da anni e anni e a tal proposito–  continua David, si dovrebbe prendere diversamente tale situazione è agire per vie traverse (legali) anche se i sindacati hanno dei dubbi a tal proposito”.- Tale situazione di ieri non trova consensi tra i lavoratori che criticano continuamente i confederali per questo modo amichevole che si ha con il governo senza forzare la mano e far capire le esigenze di tanti e il Sifus che riprende come ogni anno puntualmente i….. suoi tour ! Sembra che si voglia accomodare la cosa o addormentare il tutto visto date e tempi inconcludenti mentre passano giorni,mesi ed anni e gli operai abbandonano sogni di gloria visto anche l’età che avanza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.