Quattro Regional Manager Omaniti in visita nei luoghi dove opera la Sager

Nel pomeriggio di ieri,nella suggestiva cornice del Parco Archeologico di Selinunte, invitata dal sindaco di Castelvetrano Enzo Alfano, la deputata del Movimento 5 Stelle Valentina Palmeri, ha incontrato i rappresentanti dell’Agenzia Nazionale di Protezione dell’Ambiente- be’ ah – del Sultanato dell’Oman, committente del contratto tra il Comune e la Sager, che recentemente ha ricevuto un’estensione di contratto a nuove Province dell’Oman. Per tale ragione una delegazione di quattro Regional Managers hanno chiesto di visionare alcuni dei luoghi in cui SAGER è operativa in Italia. L’incontro, organizzato dall’ing. Andrea Bados , responsabile della “Sager” , società che si occupa della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti nel territorio di Castelvetrano, è servito a fare un confronto tra due realtà territoriali sotto il profilo culturale completamente diverse ma accomunate dal problema della raccolta e smaltimento dei rifiuti. E stato scelto il comune di Castelvetrano, ha dichiarato l’ing. Babos , come prima tappa della visita perchè di recente attivazione in modo che questi rappresentanti Omaniti possano vedere il lavoro svolto con la raccolta porta a porta e con la differenziazione dei rifiuti. Una importante collaborazione , ha affermato il sindaco Alfano, che ha fatto salire la percentuale della raccolta differenziata in poco tempo al 50%. Soddisfazione ha espresso la Palmeri nel vedere l’interessamento da parte dei rappresentanti di altre nazioni nell’organizzare la raccolta dei rifiuti, e nello stesso tempo al rispetto dell’ambiente.