Rubato passeggino a una bimba disabile, l’appello dei genitori

Un passeggino omologato è stato rubato ad una bambina disabile a Palermo, domenica scorsa, nell’androne di un palazzo in via Rocco Jemma. Il furto ha provocato grandi disagi alla famiglia che non può acquistarlo e dovrà attendere qualche mese prima che l’Asp concluda la pratica per il nuovo acquisto. La madre della bimba lancia un appello :”Per nostra figlia quello non è un semplice passeggino, ma un mezzo di trasporto. Senza quello non può uscire, non posso portarla a fare una passeggiata all’aria aperta, non può godersi le belle giornate di sole di questi giorni. Certo, hanno arrecato un disagio anche a noi genitori, ma il prezzo più alto lo sta pagando nostra figlia. Siamo disperati. I passeggini che abbiamo a disposizione, sono per bambini piccoli, non sono utilizzabili. Speriamo di cuore che venga ritrovato”.