ZFM, Figuccia: “Lo Stato sia leale, altrimenti inevitabile scontro con Roma”

“Ho partecipato all’incontro di oggi sulle Zone Franche Montane tenutosi a Palazzo dei Normanni alla presenza di numerosi sindaci e amministratori – dice il deputato regionale dell’udc Vincenzo Figuccia.
Occorre che il parlamento nazionale – prosegue – dia seguito a quanto approvato in Assemblea con il ddl voto che riconosce gli incentivi a coloro i quali intendano trasferire la sede delle proprie aziende nelle aree montane della Sicilia e soprattutto, occorre non tagliare i fondi ai comuni a partire dalla prossima manovra.
Finalmente sarà possibile esonerare gli imprenditori interessati dal versamento di imposte nella fase di prima applicazione e incentivare le imprese che vorranno investire in questi territori combattendo lo spopolamento in atto.
Lo Stato – conclude – sia leale con la Sicilia evitando uno scontro frontale che se dovesse essere necessario, ci farà trovare pronti per rivendicare le nostre prerogative”