Palermo, contratto dei comunali. Cisal, Cgil e Uil: “Nessuna bocciatura”

55

“I Revisori dei Conti del comune di
Palermo non hanno bocciato il contratto decentrato del personale, ma
si sono limitati a chiedere agli uffici chiarimenti sul percorso
seguito e un confronto sul calcolo dei parametri previsti dalla legge.
Niente di più e niente di meno, come dimostrano gli atti ufficiali.
Ricordiamo che il contratto decentrato è stato predisposto proprio
dagli uffici comunali, ottenendo i pareri necessari. Le nostre
organizzazioni sindacali che hanno firmato il contratto sono le stesse
e le sole che hanno avanzato proposte, suggerimenti e modifiche e che
ancora oggi lavorano alla soluzione dei problemi; si isola chi invece
è a corto di idee”. Lo dicono Giuseppe Badagliacca e Nicola Scaglione
del Csa-Cisal, Salvatore Sampino e Ilioneo Martinez della Uil Fpl e
Raffaele Sanfratello della Cgil Fp.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.