Campofelice di Roccella è green: inaugurato un nuovo depuratore

 “Ieri è stata una giornata storica per Campofelice. Un momento che segnerà l’avvio di un nuovo percorso per la  Comunità e per tutto il comprensorio. Il nuovo depuratore, che oggi abbiamo inaugurato con il Presidente della Regione, on. Nello Musumeci,  SE il Vescovo di Cefalù, Monsignor Giuseppe Marciante, il Procuratore della Repubblica di Termini Imerese, Dott. Ambrogio Cartosio, il Ten Colonnello dei Cc , l’assessore on Totò Cordaro, l’ On Edy Tamajo, l’ on Totò Lentini, è un’opera strategica a tutela dell’ambiente, del mare, del territorio e della salute pubblica.Abbiamo così innescato un processo virtuoso di riqualificazione ambientale che ci consentirà di uscire dalla procedura di infrazione comunitaria, disposta per moltissimi Comuni .Un’opera che, dal punto di vista simbolico, rappresenta un fondamentale presidio di legalità per l’intero territorio costiero,  grazie alla quale si potra’ restituire credibilità e fiducia a questa terra devastata dalla speculazione e dalla cementificazione selvaggia, ritrovando un ordine ed un equilibrio nuovo che viene dal rispetto delle regole e dei delicati equilibri ambientali, a tutela dei diritti e degli interessi dell’intera Comunità. “
L’impianto di depurazione, che servirà tutta la fascia costiera a prevalente vocazione turistica ed affiancherà l’impianto esistente a servizio del solo centro abitato, si compone in una linea acque ed una linea fanghi composte dalle seguenti unità di trattamento:
LINEA ACQUE
Grigliatura fine;
Dissabbiatura;
Denitrificazione;
Ossidazione biologica e nitrificazione;
Sedimentazione secondaria;
Filtrazione a tela (predisposizione);
Disinfezione tramite UV;
Scarico in condotta sottomarina;
LINEA FANGHI
Ricircolo/estrazione del fango;
Stabilizzazione aerobica;
Unità di post-ispessimento e disidratazione fanghi tramite pressa a vite;
Ricircolo surnatanti.