Marsala, sorpresa con un ovulo di eroina: arrestata 39enne marsalese

Una donna marsalese, Arianna Torre di 39 anni, è stata arrestata dai carabinieri detenzione ai fini di spaccio di stupefacente.

La donna, incappata in un posto di blocco sulla Strada Provinciale 21, a bordo di una berlina di colore grigio, insieme ad un’atra donna, ha mostrato fi da subito agitazione. La stessa, durante il controllo, ha cercato di disfarsi di un ovulo in cellophane, lasciandolo cadere dalla tasca del giubbotto. Recuperato dai militari, l’ovulo conteneva circa 100 grammi di eroina.

Una volta fermata, la donna è stata condotta presso la Compagnia Carabinieri di Marsala dove, al termine delle formalità di rito, è stata tratta in arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente. Il giudice lilybetano – nella giornata di lunedì – dopo aver convalidato l’arresto, ha disposto nei suoi confronti la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di Marsala, con il divieto di allontanarsi dalla propria abitazione durante le ore serali e notturne.