Salemi, i vertici della Lega incontrano i cittadini

Si è svolto domenica scorsa a Salemi un incontro con i vertici nazionali della Lega per promuovere il tesseramento.

Al centro dell’incontro la costruzione delle base per il futuro della Lega in Sicilia con una particolare attenzione sui giovani.

“Siamo qui per lanciare un messaggio diverso: i giovani vogliono cambiare questa Regione. –  ha affermato il coordinatore della Lega Giovani, Luca Toccalini – In cima alle nostre priorità c’è quella di creare le condizioni per far in modo che i ragazzi possano restare sul territorio e costruirsi una famiglia”.

“Vogliamo parlare ai salemitani, trapanesi, siciliani che hanno voglia di mettere a disposizione le proprie competenze in un progetto nuovo. – ha detto il vice segretario federale della Lega, on. Andrea Crippa – Vogliamo parlare ai siciliani con un progetto che si basi sull’autonomia, sull’efficienza delle infrastrutture e il buon funzionamento della sanità mettendo al centro le tradizioni e la cultura siciliani. Portiamo avanti un progetto di rinnovamento. In Sicilia c’è troppa gente che non crede più nella buona politica che invece esiste”.

Entusiasta della notevole partecipazione dei cittadini Adelaide Terranova, commissario Lega- Salvini Premier  a Salemi.

Tra i presenti anche la signora Antonina Fontana, non molto tempo fa vittima di grave pestaggio. La signora ha anche fatto dono agli ospiti di oggetti tipici della tradizione salemiatana realizzati a mano da lei stessa.

“I tanti contestati decreti sicurezza servivano proprio a garantire una vita più tranquilla e più sicura” – ha detto l’’on. Crippa a proposito della vicenda.

Maggiori dettagli nelle intervista e Terranova, Toccalini e Crippa: