Eccellenza Femminile. A Siracusa il Marsala strappa solo un pareggio (2-2)

Archiviata la bellissima esperienza della finale di Coppa Italia Regionale, le ragazze del Presidente Chirco si sono rimesse subito a lavoro per preparare la partita di campionato.

Sabato 22 febbraio 2020 è andata in scena la nona giornata del Campionato di Eccellenza Femminile. Il Marsala Femminile ospite del Santa Lucia allo Stadio Nicola De Simone, in quel di Siracusa riesce a strappare un solo punto, con il risultato finale di 2 a 2.

Durante i primi trenta minuti di gioco, il Marsala cerca più volte di portarsi in vantaggio, sbaragliando la porta avversaria. Al 23’ del primo tempo ci riesce Termine. La gioia e la sicurezza del vantaggio dura poco. Il goal del pareggio non tarda ad arrivare: Barbarino del Santa Lucia al 35’ riporta tutto al punto di partenza. A questo punto la squadra siracusana si pone in avanti cercando la porta avversaria. La trova Valtorta sul finire del primo tempo (43’). Il direttore di gara Giammarco Pentecoste della sezione di Siracusa manda le due compagini negli spogliatoi con la squadra di casa in vantaggio per 2 reti a 1. Secondo tempo tutto in salita per le ragazze di mister Anteri che non demordono e mettono in campo tutta la grinta di cui sono capaci, sfiorando più volte il goal del pareggio che arriva al 61’ con Alcamo che mette la palla in rete con un tiro dal dischetto per un rigore concesso dal direttore di gara. L’ultimo scorcio di gara vede il Marsala impegnato alla ricerca ossessiva del vantaggio fino all’ultimo minuto quando non riesce a concludere su quella che sarebbe stata la palla della vittoria.

Un po’ di rammarico per le lilibetane che potevano portare a casa tre punti fondamentali per il proseguo del campionato ma “vogliamo vedere il bicchiere mezzo pieno” come dichiarato dal mister Anteri nel dopo partita. La trasferta siracusana non è certo facile, visto il lungo viaggio, di oltre cinque ore,  per raggiungere le avversarie e con una condizione mentale difficile, dopo la triste notizia sopravvenuta a poche ore dalla partita della nostra Maria Luisa Sclafani a cui va tutto il nostro cordoglio ed affetto immenso.