Palermo: il primo Hackathon lanciato da Confcooperative Sicilia dedicato ai giovani e alla cooperazione

Quattro città, quattro eventi, una finale regionale e un montepremi di 10.000 euro! Per ripensare la Sicilia del futuro attraverso l’innovazione, la sostenibilità, la partecipazione e la coesione.

Sabato 7 marzo alle ore 9.00 a Palermo si terrà il primo Hackathon di Confcooperative Sicilia e Federazione Siciliana BCC, dedicato ai giovani e alla cooperazione, in collaborazione con ICN – Italia Consulting Network e Tree. L’evento sarà svolto presso lo Stand Florio in Via Messina Marine n. 40 (PA).

Questo Hackathon è dedicato ai giovani il cui obiettivo è quello di migliorare la propria terra. Un’opportunità per essere parte attiva del cambiamento di un’Isola che ha bisogno del contributo di tutti. Questo sarà un percorso a tappe, per immaginare insieme la Sicilia del futuro.

Quattro World Café siti in Catania, Palermo, Enna e Ragusa in cui ogni team svilupperà un’idea completa partendo da sfide concrete per poi concorrere alla vittoria del premio provinciale. Saranno premiati due team che riceveranno 500€ e l’accesso al Final Hack regionale, il 19 marzo, dove potranno vincere fino a 3.000€!

Come funziona il World Café?

Si sceglie la Challenge  tra quelle proposte, si compone un team e grazie al supporto dei mentor e all’uso di innovativi strumenti di brainstorming si passa dall’idea all’azione!

Le seguenti cinque Challenge sono:

· Aging e cura delle persone

· Le aziende siciliane nel 2030

· La Sicilia che attrae talenti e investimenti

· L’immigrazione: una grande opportunità

· Città sostenibili, connesse e accessibili

Si invitano gli interessati a registrarsi entro il 4 marzo al seguente link:

https://www.eventbrite.it/e/biglietti-i-giovani-costruiscono-la-sicilia-palermo-94844457325