Parcheggio scambiatore a San Giovanni Galermo, Zingale chiede la riqualificazione

Dopo le continue richieste dei cittadini il consigliere del IV municipio di Catania Giuseppe Zingale chiede all’amministrazione centrale di intervenire in modo risoluto sulla riqualificazione definitiva del parcheggio scambiatore di Largo Abbeveratoio. Una struttura troppe volte degradata ed utilizzata come discarica abusiva.  Eppure l’area è ampiamente utilizzata dai pendolari del quartiere di San Giovanni Galermo e di Misterbianco. Un sito indispensabile per evitare che le strade vicine, come via Misericordia, siano invase dal parcheggio selvaggio. Il consigliere Zingale sottolinea la necessità di operare al più presto per sistemare la pavimentazione danneggiata e curare le aiuole circostanti. Inaugurato nel 2007 il parcheggio di Largo Abbeveratoio, secondo i progetti iniziali, doveva servire come snodo per consentire ai pendolari di lasciare qui la propria auto e, attraverso l’utilizzo dei mezzi pubblici, raggiungere il centro di Catania. Oggi queste prospettive non sono cambiate e restano le esigenze di un territorio che soffre la cronica carenza di servizi ed infrastrutture adeguate. Ecco perché il consigliere Zingale chiede che si crei una linea Amt apposita che colleghi il parcheggio scambiatore di San Giovanni Galermo con la fermata della metropolitana di San Nullo o Nesima.