Mazara: Coronavirus, evitare inutili allarmismi

Il sindaco Salvatore Quinci, nella sua qualità di autorità sanitaria locale, nel rinnovare l’invito ad evitare inutili allarmismi che rischiano solamente di impedire le corrette misure di sicurezza e prevenzione per il c.d. Coronavirus ha rivolto l’invito ai cittadini  che ritornano in Città dopo che siano transitati nei comuni del nord Italia interessati dai focolai (vedi elenco*) “ad attenersi a quanto previsto dal D.L. n. 6/2020 ed in particolare all’obbligo di comunicare con tempestività il loro rientro alle autorità sanitarie locali per l’adozione di ogni misura necessaria compresa la valutazione su eventuale quarantena attiva volontaria presso il proprio domicilio anche in assenza di sintomi”.

In caso di sintomi contattare i numeri 112 i 1500.

* Elenco Comuni interessati dalle misure urgenti di contenimento del

contagio contenuto nell’allegato 1 del Dpcm “Disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”.

Nella Regione Lombardia:

a) Bertonico;

b) Casalpusterlengo;

c) Castelgerundo;

d) Castiglione D’Adda; e) Codogno;

f) Fombio;

g) Maleo;

h) San Fiorano;

i) Somaglia;

j) Terranova dei Passerini.

Nella Regione Veneto: a) Vò.