giovedì, Agosto 11, 2022
HomeCronacaIrregolarità nell'affidamento degli immobili delle ex scuole medie di Bufalata e Ciavolo....

Irregolarità nell’affidamento degli immobili delle ex scuole medie di Bufalata e Ciavolo. Rosanna Genna: chiedo la revoca delle delibera

Ci sarebbero delle irregolarità nella delibera del Comune di Marsala che riguarda l’approvazione delle linee guida per la fruizione sociale e culturale dell’ex scuola media di contrada Bufalata e scuola elementare di Ciavolo.

Si tratterebbe della delibera n. 176 del 17 settembre del 2019 a firma del Sindaco Di Girolamo, del Vice Sindaco Agostino Licari, degli assessori Accardi, Baiata e Ruggieri.

Ad evidenziarlo è il consigliere comunale Rosanna Genna la quale fa presente che vige attualmente un regolamento, approvato dal Consiglio Comunale nel 2010 (che potete leggere qui), che impegna tutte le associazioni o enti che utilizzano locali di proprietà comunale al pagamento delle utenze come ad esempio quella elettrica ed idrica. All’art. 13 di tale regolamento si legge infatti: “La concessione deve prevedere l’assunzione, da parte del concessionario, degli oneri di manutenzione ordinaria, delle utenze e di tutti gli obblighi gravanti sull’immobile ed inerenti la gestione ordinaria dello stesso nonché la custodia e la guardiania”.

Invece al punto b dell’art. 2 della delibera comunale in oggetto si legge che il Comune di Marsala “assume gli oneri per le utenze elettriche e idriche dei suddetti immobili”. Ovvero, a differenza di quanto accadrebbe per altri immobili, in questo caso il Comune provvederebbe al pagamento delle utenze.

“Il regolamento era stato pensato nell’ottica della spending review” – afferma Rosanna Genna che annuncia la presentazione di un’interrogazione per chiedere delucidazioni in merito.

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments