Coronavirus: a Petrosino un servizio di supporto psicologico gratuito

A Petrosino viene attivato un centro di supporto psicologico gratuito per far fronte alla crisi, non soltanto sanitaria, derivante dalle restrizioni anti coronavirus.

Ne dà notizia il Sindaco Gaspare Giacalone. Ecco la sua dichiarazione:
“Buon sabato a tutti. Oggi finalmente non ho da comunicarvi nuove e ulteriori restrizioni. Seguiamo quelle che già sappiamo e che ho diffuso nei giorni precedenti. Voglio invece rendervi partecipi dei tanti gesti umani e bellissimi di cui si stanno rendendo protagonisti moltissimi nostri concittadini. Mi state contattando davvero in tanti per mettervi a disposizione e fare qualcosa per gli altri. E questo a me commuove tantissimo e mi rende ancora più orgoglioso di essere il vostro sindaco.  C’è chi chiama per fare il volontario e portare la spesa a casa a chi è solo. Chi si mette a disposizione per fare lavori manuali qualora se ne presenti la necessità. Molte  attività commerciali che chiamano per offrire qualcosa per nuovi contest/giochi che mi suggeriscono di proporvi. Gli agricoltori che vogliono dare i loro mezzi e trattori per eventuali interventi. E poi mi ha chiamato una psicologa che mette a disposizione il suo tempo per ascoltarvi in questo momento in cui c’è ansia e preoccupazione. Perciò oggi lanciamo questo utilissimo servizio di supporto psicologico chiamando nei giorni e negli orari indicati nella locandina che vi allego. In ogni caso la mia raccomandazione è di usare tutte le premure possibili per i bambini. Evitate di parlare continuamente di coronavirus davanti a loro, di morti, di infettati, di divieti etc etc. Rendeteli coscienti della situazione se volete ma poi mantenete sempre il sorriso e dategli, diamogli, l’unico mondo a cui hanno diritto: un mondo di felicità. Forza Petrosino!”