Duecentomila mascherine in Lombardia. Gallera: “simili a panni per la polvere”

187

Nei giorni in cui le strade si svuotano di uomini e si riempiono di amor di patria, nei giorni in cui gli italiani sono chiamati alla responsabilità da parte di un Governo che ha ballato la danza delle indecisioni fino a poco tempo fa, ecco proprio in questi giorni la Protezione Civile invia duecentomila mascherine in Lombardia, la regione che più di tutte sta soffrendo questa pandemia.

Sembrerebbe tutto corretto se non fosse che Giulio Gallera, assessore al Welfare della Regione Lombardia, commenta così l’aiuto inviato dalla Protezione Civile: «Medici e infermieri come possono essere protetti dal Coronavirus con queste strisce che assomigliano ai panni per fare la polvere?».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.