Sostegno alle persone in difficoltà: firmato un accordo fra il Comune di Marsala e due Enti del Terzo Settore

Stanziati 25mila euro. Il servizio sarà realizzato grazie all’aiuto di tanti volontari

E’ stato firmato un accordo fra il Comune di Marsala, la Fondazione San Vito Onlus e Opera di Religione Mons. Giacacchino di Leo per il sostegno a soggetti e famiglie che, in questo momento, si trovano in situazione di grave difficoltà economica.

Come il Sindaco di Marsala, dott. Alberto Di Girolamo, aveva già evidenziato appena ieri nella nostra intervista, sono tante le famiglie marsalesi che, in questo momento di blocco delle attività economiche, si trovano in stato di grande difficoltà.

Dalla costatazione di tale stato di fatto è nata la stipula di un accordo di collaborazione fra il Comune e i due enti, “enti del terzo settore  – dicono il Sindaco Di Girolamo e l’assessore alle Politiche sociali, Clara Ruggieri, – che ringraziamo anticipatamente, assieme ai tanti volontari, per quello che faranno”.

L’accordo prevede un lavoro in sinergia fra gli enti coinvolti  per rispondere alle richieste di auto che arrivano dalla fascia di popolazione più debole, sia coloro che vivono in uno stato di precarietà economica ma anche anziani, disabili, soggetti con problemi di salute.

L’aiuto arriverà anche in virtù delle limitazioni attualmente imposte alla circolazione per sostenere chi non è in grado di uscire autonomamente per l’acquisto di beni di prima necessità e di farmaci.

In base all’accordo firmato, si provvederà dunque a raccogliere prima di tutto le richieste dei cittadini, reperire poi per loro conto i generi alimentari, i farmaci ed eventuali altri beni di prima necessità ed infine consegnarli a domicilio alle persone interessate.

Il servizio sarà gestito in collaborazione dai referenti degli enti sottoscrittori dell’accordo e dal Dirigente del Comune Settore Servizi Sociali o suo delegato che avrà il ruolo di coordinatore.

L’attività sarà svolta anche grazie al fondamentale supporto di tanti volontari, fra cui quelli dell’associazione Arci Scirocco, che già hanno manifestato  la propria disponibilità a collaborare.

Per questi servizi, il Comune ha stanziato una somma di 25mila euro. In questo contesto però sono accolte anche le donazioni di derrate alimentari e beni di prima necessità.

I cittadini interessati possono contattare i numeri di telefono: 0923 993100 e 0923 723303 dalle ore 8.00 alle 20.00.

Compatibilmente con le disponibilità dei volontari, ci sarebbe l’intenzione di ampliare il servizio anche a disabili ed anziani che, pur avendo propria disponibilità economica, hanno difficoltà a rifornirsi personalmente di quanto necessario.

L’accodo è stato firmato dal Sindaco Alberto Di Girolamo, per il Comune di Marsala, da Vito Puccio, per la Fondazione San Vito Onlus e da Don Francesco Fiorino per l’Opera di Religione Mons. Gioacchino Di Leo.