Alcamo: un minuto di silenzio per ricordare le vittime del coronavirus

45

Oggi anche il Comune di Alcamo ha aderito all’invito dell’ANCI ad esporre alle ore 12:00, sulla facciata del Palazzo di Città, le bandiere a mezz’asta nazionale ed europea ed osservare un minuto di silenzio per ricordare le vittime del coronavirus cui non è possibile dare conforto civile e religioso, ed  ancora onorare il sacrificio e l’impegno degli operatori sanitari per stare uniti in questo grave momento di emergenza di tutto il Paese.  

Stamane il Sindaco Domenico Surdi, il Presidente del Consiglio, Baldo Mancuso e il Comandante della Polizia Municipale Giuseppe Fazio hanno osservato un momento di silenzio dinanzi il Palazzo di Città e poi si sono recati presso l’ospedale di Alcamo, San Vito e S. Spirito per ringraziare gli operatori sanitari ed osservare anche con loro un momento di silenzio istituzionale.  

Dichiara il Sindaco Domenico Surdi “questo è il momento della fascia tricolore che vuol dire unità e solidarietà nazionale. Le istituzioni devono restare unite per aiutare i più deboli e fragili.

Il nostro pensiero va a tutte quelle persone che sono venute a mancare a causa del coronavirus e cerchiamo, per quanto possibile, di manifestare la nostra vicinanza ai loro familiari.

Il nostro supporto agli operatori sanitari che costantemente ed instancabilmente sono in prima linea per aiutare le persone contagiate dal virus”.  

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.