Licata: donati monitor e alimenti all’Ospedale e ai vigili urbani

172

Un grande esempio di solidarietà e di vicinanza, sono stati donati monitor e sanificanti  all’Ospedale San Giacomo D’Altopasso a Licata. Ci ha pensato la ditta “Rocchetta” che ha fornito del materiale al presidio ospedaliero, ovvero due monitor di alta definizione per poter lavorare con più auspicio e abnegazione. Invece, la panineria “La Rotonda” di Cantavenera ha donato focacce, pane, pizze, impanate, dolci e pasticcini ai vigili urbani per distribuirli alle famiglie che in questo momento sono in grande difficoltà a causa del Coronavirus. I proprietari del panificio hanno fatto sapere inoltre, che saranno disposti a donare gli alimenti ogni qualvolta ce ne sarà bisogno. L’assessore Castiglione ha inoltre spiegato in un comunicato stampa i dettagli in merito alle donazioni dei monitor all’Ospedale.      “I monitor – dice l’assessore Castiglione – saranno consegnati nelle mani dell’anestesista Sigfrido La Greca, così come concordato con il Direttore Generale dell’ASP di Agrigento, Alessandro Mazara. Si tratta di due strumenti di nuova generazione che andranno ad aggiungersi a quelli già in dotazione nelle due strutture ospedaliere di Licata e Agrigento”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.