A Pasqua il film sulla Cavalleria Rusticana nei luoghi del Verga per aiutare i più bisognosi

95

A Pasqua, la trasposizione cinematografica dello spettacolo teatrale  della “Cavalleria Rusticana” scritta e diretta dal regista Lorenzo Muscoso e prodotta dalla Dreamworld Pictures,  messa in scena a Vizzini nei luoghi originari descritti dal  Verga.  Un’opera  realizzata con attori del circondario, tra cui Paolo Randello e  Massimo Laferla che hanno dato vita a due compari,  e con la partecipazione del Missionario Padre Enzo Mangano, della cittadinanza vizzinese. Un popolo, quindi che ha animato gli scenari, dal Borgo Cunziria alla chiesa del Calvario e con personalità provenienti dalle zone citate dalla novella. Omaggio neorealista verso uno dei drammi più rappresentativi della Sicilia e in quelle che sono le manifestazioni emotive tra costumi e  passioni. Considerevoli i messaggi arrivati in queste ore dai connazionali all’estero che hanno lodato l’iniziativa che, in qualche moda, li avvicina alle proprie origini e tradizioni. Gente che ha vissuto per 50 anni fuori dall’Italia ma che mantiene un lucido ricordo della Sicilia, come quello mostrato da Giuseppe da Melbourne  che evoca il suo trascorso nel villaggio così come quello di Conny e Nelly dell’Argentina, vicine  con la mente e il cuore. Il film è già disponibile in pre-ordine nel sito “www.festivalverghiano.it” e l’uscita online è fatta simbolicamente coincidere con quella del giorno della Commemorazione, per rimarcare così i momenti narrati dall’autore. Seguiranno i nuovi adattamenti di “La Lupa” e “Jeli il Pastore” che porteranno l’utente dentro l’affascinante universo verista. Un progetto che si realizza grazie alla collaborazione con la piattaforma streaming Quorra e il ricavato sarà  devoluto a sostegno di iniziative sociali per fronteggiare l’emergenza del Corona Virus a favore dei più bisognosi, ospedali e associazioni, tra le quali quella di  San Giacomo in Brasile per le famiglie che non avranno sussidi per l’emergenza . Occasione, quindi, per contribuire alla causa, facendo cosi’ dell’arte un mezzo per aiutare i popoli e per gli emigrati, sentirsi vicini alla propria terra. In attesa dell’evento gustatevi il trailer a questo link https://youtu.be/pYMjF0L5dUw

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.