Covid19, Caf Cisl Palermo aperto su richiesta del Comune per l’iter legato agli aiuti alimentari

Un’apertura straordinaria della sede del Caf Cisl di Palermo in via Villa Heloise per supportare il Comune impegnato in queste ore nello svolgimento delle procedure necessarie per distribuire i buoni spesa a chi ha fatto richiesta, prima della festività pasquali. Ad autorizzarla per la giornata di oggi è stata la Protezione civile su proposta del Comune di Palermo, attraverso l’assessorato alla Cittadinanza Solidale, che ha chiesto al sindacato confederale la collaborazione degli operatori del Caf per assistere i beneficiari, che hanno già fatto domanda, nella compilazione dell’autocertificazione necessaria alla erogazione della misura e per accelerare dunque l’iter. Una volta compilata la modulistica i beneficiari possono direttamente andare a ritirare il buono alla Protezione Civile. “Tutto avviene nella massima sicurezza per i nostri operatori, muniti di mascherine e guanti, e per i cittadini – spiegano Girolamo Crivello presidente Caf Cisl Sicilia e Damiano Vaccarella responsabile Caf Cisl Palermo -. Fa ingresso nei nostri uffici, una persona per volta e il turno avviene fuori la sede rispettando il distanziamento sociale. Ci occupiamo dell’assistenza agli aventi diritto agli aiuti nella compilazione dell’autocertificazione dal sito della Protezione Civile e del Comune. Alla richiesta di collaborazione da parte dell’amministrazione comunale abbiamo subito messo a disposizione l’esperienza dei nostri operatori, perché riteniamo fondamentale non far mancare, in questo momento di grande difficoltà per tutti, la nostra consulenza, che per tutti gli altri servizi e pratiche continua attraverso i numeri telefonici e la mail”. “In questi giorni bui per tante famiglie che non hanno nessun sostegno economico, è più che mai importante per noi, sindacato con tutti i servizi e associazioni –  spiega Leonardo La Piana segretario generale Cisl Palermo Trapani -, esserci per venire incontro a tante persone che si trovano in piena emergenza economica e sociale e che senza buono spesa trascorrerebbero una Pasqua meno serena. Stare dalla parte di chi ha bisogno, essere solidali, oggi più che mai è una priorità nell’affrontare questa pandemia e siamo contenti che l’assessore alla Cittadinanza Solidale Mattina abbia colto la nostra disponibilità che è sempre presente, oggi più che mai. Solo uniti si può superare il peggio”. Il telefono del Caf Palermo è 0917302743 e 091346294la mail palermo@cafcislsicilia.com