mercoledì, Maggio 18, 2022
HomeCronacaMazara: 104 veicoli controllati dalla Pm nel week end pasquale

Mazara: 104 veicoli controllati dalla Pm nel week end pasquale

Sono 10 i verbali da 533 euro ciascuno elevati dalla Polizia Municipale di Mazara del Vallo nei giorni di Pasqua e Pasquetta (12 e 13 aprile) su un totale di 104 controlli effettuati su veicoli fermati ai posti di blocco.

I dati, forniti dal Comando della Polizia Municipale che in occasione delle giornate di festività pasquali ha intensificato i controlli soprattutto agli accessi delle località balneari di Tonnarella, San Vito e Bocca Arena,  confermano che cittadini e residenti di Mazara del Vallo, per la stragrande maggioranza,  hanno risposto in maniera responsabile all’obbligo di rimanere a casa, anche per Pasqua e Pasquetta, per prevenire ed evitare eventuali contagi da Covid19.

Si ricorda che le misure restrittive sono state prorogate sino al 3 maggio, in attuazione delle ultime ordinanze del Presidente del Consiglio dei Ministri e del Presidente della Regione Siciliana.

Si ricordano in particolare i punti salienti di obblighi e divieti:

-Negli esercizi commerciali di vendita e distribuzione di generi alimentari, anche all’aperto, gli operatori sono tenuti:
 in ogni luogo nel quale non sia possibile mantenere la distanza di 1 metro tra persone, è fatto obbligo a ciascuno di coprire naso e bocca con una mascherina o con altro adeguato accessorio.

Le uscite per gli acquisti essenziali, ad eccezione di quelle per i farmaci, sono limitate ad una sola volta al giorno e ad un solo componente del nucleo familiare.

Permane il divieto di gite fuori porta, di spostamento nelle seconde case e verso luoghi di villeggiatura. La chiusura domenicale e nei giorni festivi, si applica anche ai servizi di consegna a domicilio, fatta eccezione per i farmaci e per i prodotti editoriali.

Si ricorda, infine, che da oggi è possibile anche in Sicilia la riapertura di librerie, cartolerie e negozi di vestiti per neonati e bambini. Per gli esercizi commerciali che riaprono sono previste comunque misure rigorose: guanti, mascherine dove non è possibile garantire il distanziamento interpersonale, sanificazione dei locali, ingressi contingenti, distanze di sicurezza, gel igienizzanti agli ingressi e vicino ai Pos.

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments