Licata: Doppio Blitz dei carabinieri

889

Doppio blitz per i carabinieri della compagnia di Licata, che nella giornata di mercoledì 15 e giovedì 16 sono stati impegnati ad arrestare prima padre e figlio e poi un altro giovane. Nella giornata di mercoledì, i militari dell’arma hanno sospetto di movimenti strani nell’abitazione in centro cittadino, sorprendendo i due. A occuparsene in maniera dettagliata di questo caso sono stati i carabinieri della stazione di Campobello di Licata. “I carabinieri – scrive il comando provinciale dell’Arma – una volta entrati, hanno trovato un uomo di 30 anni che, con aria nervosa e circospetta, stava cercando di distrarre i militari e di impedire loro di accedere all’interno di casa. Hanno proceduto alla perquisizione e hanno visto dileguarsi il padre del ragazzo, un uomo di 63 anni, che stava entrando in camera da letto con un sacco di plastica in mano. L’uomo – prosegue la ricostruzione ufficiale – è stato bloccato prima che riuscisse a liberarsi del contenuto della busta o che potesse nasconderlo. Dentro, c’erano circa 700 grammi di cocaina purissima e nella stanza i due avevano nascosto – si legge ancora nel comunicato stampa – tutto l’occorrente per preparare le dosi: sostanze da taglio, bilancini di precisione e circa 13.000 euro”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.