“Piccoli orti in totale stato di abbandono,parlamentari M5S di Camera e Senato: “Si consenta ai cittadini di poterli curare”

“Consentire ai cittadini la cura degli orticelli e dei piccoli fondi agricoli, coltivati  per hobby e per passione,  oggi totalmente abbandonati a causa dell’emergenza Covid-19”.  E’ quanto chiedono al governo regionale 28 parlamentari M5S siciliani  di Camera e Senato, che per questo hanno scritto a Musumeci  e all’assessore  Bandiera , chiedendo  “di valutare di promuovere in tempi  brevi tutte le azioni idonee e necessarie per consentire ai privati cittadini di  tornare a coltivare i propri appezzamenti di terreno che curavano per hobby e oggi abbandonati a se stessi”.  

“Ci giungono – affermano i deputati 5 stelle a Roma – numerose segnalazioni da parte di cittadini che sottolineano l’esigenza di continuare a coltivare i propri orti che sono stati abbandonati  in fretta, in ossequio alle disposizioni emanate per limitare la diffusione del contagio. La cura di questi terreni, se consentita tenendo presenti le prescrizioni precauzionali per il contenimento della pandemia, come limitando gli spostamenti verso i terreni ad una sola persona per famiglia, non creerebbe  certamente un aumento del pericolo di diffusione del virus. Altre regioni si sono mosse già in questa direzione, ci auguriamo che anche in Sicilia si possa fare al più presto”.

A firmare l’appello sono stati i deputati  LombardoPignatonePapiroAlaimoScerraRussoSurianoFicaraSodanoGiarrizzoTrizzinoMartinciglioD’Orso,  Aiello (Piera), Aiello (Davide)CasaChiazzeseCiminoCampagna,  PercontiCancelleriCantone,  LicatiniLorefice (Marialucia), Lorefice (Pietro)SaittaPisani e Trentacoste.