Etna in eruzione, colata lavica dal Nuovo Cratere di Sud-Est

175

Una nuova fase eruttiva con l’emissione di una colata lavica sommitale è in corso sull’Etna, il cui sistema di energia interna registra un’aumento di ‘energia’. E’ quanto si apprende dalle rilevazioni dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia-Osservatorio etneo (Imgv-Oe) di Catania, dai quali emerge “la presenza di due modesti flussi lavici sommitali dal Nuovo Cratere di Sud-Est, che al momento sono confinati sull’alto fianco orientale e meridionale del cono”. L’attività è confinata in una zona sommitale e desertica del vulcano attivo più alto d’Europa e non costituisce un pericolo per cose o persone e non impatta sull’operatività dell’aeroporto internazionale di Catania, limitata dall’emergenza Coronavirus.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.